Castellammare, clan e imprese. Indagini segrete sui conti correnti

Redazione,  

Castellammare, clan e imprese. Indagini segrete sui conti correnti

CASTELLAMMARE DI STABIA  – I soldi della camorra prestati a piccoli o grandi imprenditori di Castellammare di Stabia che negli anni hanno garantito un sostegno al clan, pagando il pizzo. E’ questa una delle ipotesi al vaglio dell’Antimafia che emerge dagli atti allegati al fascicolo Tsunami, la maxi-inchiesta sul clan D’Alessandro condotta tra il 2007 e il 2009 dai carabinieri della compagnia stabiese. Un particolare che gli investigatori, negli anni, hanno provato a ricostruire indagando sui conti correnti e i depositi postali di una quarantina di persone.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/

CRONACA