Maltempo, crolla un ponte pedonale sul fiume Sarno. Paura “effetto diga”

Redazione,  

Maltempo, crolla un ponte pedonale sul fiume Sarno. Paura “effetto diga”

CASTELLAMMARE DI STABIA – Un ponte pedonale sul fiume Sarno a Castellammare di Stabia è crollato a causa del maltempo che sta interessando la zona. Secondo quanto conferma la Protezione Civile della Regione Campania non ci sono feriti. Sul posto si sta recando il Genio Civile su coordinamento della Protezione Civile. Il ponte è stato messo in sicurezza dai Vigili del Fuoco.

Preoccupa il crollo del ponticello pedonale sul fiume Sarno, in via Ripuaria a Castellammare di Stabia. Il materiale di costruzione del ponticello ha invaso il letto del fiume e la preoccupazione è che possa fare da diga, bloccando il defluire del corso fluviale, ingrossato anche a causa delle piogge odierne. Sul posto sono giunti i tecnici del Comune di Castellammare di Stabia e l’assessore al ramo, Fulvio Calì, che ha allertato il Consorzio Bacino del Sarno e il Genio Civile responsabili degli argini del Sarno. La località dove si è verificato il crollo è il punto di confluenza tra via Schito e via Ripuaria.

Borrelli: la Campania in ginocchio

“Ancora una volta l’allerta maltempo arancione ha messo in ginocchio Napoli e la Campania. Scene incredibili alla Galleria Umberto dove i camerieri dei bar da giorni sono costretti a lavorare con l’ombrello poiché all’interno piove. Abbiamo ricevuto segnalazioni video di via Labriola allagata e del bus Anm C67 invaso dall’acqua che arriva fino ai seggiolini. Piove anche all’interno della stazioni Metro della linea 1, nella stazione di Montesanto della Cumana e nella Circumvesuviana dove, in particolare alla fermata di Vittorio Veneto, la pavimentazione diventa pericolosissima per i pendolari. Diversi assi stradali sono come fiumi in piena a partire da via Cesario Console, ai viali di Scampia fino al raccordo autostradale tra Soccavo e Vomero dove le automobili sembrano navigare nell’acqua. In Campania Vietri è impraticabile e la Via Appia allagata così come via Zabatta nel vesuviano e diverse strade di Pompei. Straripamenti a Castellammare e Lago Patria che stanno creando numerosi problemi ai residenti così come il crollo di un ponte pedonale sul fiume Sarno”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto numerose segnalazioni con video e foto sulle emergenze in città. “E’ indispensabile fare subito il punto della situazione su queste criticità – prosegue il consigliere dei Verdi – per valutare i danni e prevenire episodi ancor più gravi che mettano a repentaglio l’incolumità di passanti e automobilisti. I cambiamenti climatici sono purtroppo ormai una realtà e bisogna iniziare a prendere i dovuti provvedimenti in termini urbanistici e manutentivi a partire da una costante pulizia dei canali e delle caditoie. Diversamente le città diventeranno sempre più insicure”.

CRONACA