Il nolano Gaetano Manfredi nominato Ministro dell’Università e della Ricerca

Redazione,  

Il nolano Gaetano Manfredi nominato Ministro dell’Università e della Ricerca

Nella conferenza stampa di fine anno, il premier Giuseppe Conte, in seguito alle dimissioni del ministro Lorenzo Fioramonti, ha annunciato che il ministero dell’Istruzione sarà diviso in due: Lucia Azzolina sarà la nuova ministra della scuola, Gaetano Manfredi (nella foto), Rettore dell’Università Federico II di Napoli, andrà all’Università e alla Ricerca.

Ringrazio il ministro Fioramonti: abbiamo la necessità, l’ho già detto, di rilanciare il comparto della università. Non è vero che non abbiamo compiuto passi avanti, penso alla Agenzia nazionale delle Ricerche. Ora fare qualche sforzo in più, penso a aumentare i fondi sul diritto alla studio. Sono convinto che la cosa migliore per potenziare il settore sia separare la scuola dall’Università“, ha affermato il premier.

Nato ad Ottaviano ma cittadino nolano, Gaetano Manfredi, 56 anni a gennaio, si è laureato in Ingegneria nel 1988 alla Federico II con la votazione di 110/110 con lode. Dal 2000 è professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni sempre alla Federico II, di cui è diventato Prorettore nel 2010 e successivamente Rettore nel 2014. È presidente della Conferenza dei rettori delle università italiane al secondo mandato.

CRONACA