Arte e musica nella terra dell mito: Weekend a Monte di Procida

Redazione,  

Arte e musica nella terra dell mito: Weekend a Monte di Procida

Entra nel vivo  “Arte e Musica nella terra del mito”, il festival ideato e diretto dalla cantante e attrice Fiorenza Calogero, che si sta svolgendo a Monte di Procida  e che, iniziato a  dicembre, si concluderĂ  ad aprile. La sezione invernale, denominata “Nomoi Solstizio d’Inverno”, prevede una serie di appuntamenti gratuiti di arte, musica e cultura e  per l’ultimo weekend di gennaio ha in serbo un’agenda ricchissima.  Sabato 25 gennaio  alle ore 20 Fiorenza Calogero, nella chiesa della chiesa di Santa Maria dell’Assunta,  darĂ  vita a “DonnaMadonna – Canto Mediterraneo” che vedrĂ  la cantante dall’inconfondibile voce mediterranea impegnata in giro in Italia e all’estero. E giĂ  nel titolo è ben sintetizzato il desiderio di raccontare, abbandonando la tentazione della retorica e dei clichĂŠ e proponendo brani che spaziano dal repertorio folk contemporaneo, che l’ha resa celebre, alla musica leggera d’autore, le piĂš disparate ambasciatrici del cosiddetto gentil sesso: sante e prostitute, vedove e madri, ma anche donne manager e personalitĂ  coraggiose, in grado di mettersi in gioco con appassionato coraggio e grande determinazione. Prendendo spunto dai canti devozionali, Fiorenza ripercorre cosĂŹ alcuni motivi popolari e nuovi testi cantautoriali, attualizzandoli nei contesti sociali odierni. Il suo repertorio abbraccia musiche provenienti dalla tradizione orale del Sud Italia insieme ad opere di autori classici e contemporanei come Eugenio Bennato, Enzo Avitabile, Fabrizio De Andrè, Carlo D’Angio’, Carlo Faiello di questo  ultimo Fiorenza è una delicata interprete del brano   “Devota a te” di cui ha appena pubblicato un videoclip ( https://www.youtube.com/watch?v=cF3eds2E_Do) girato tra Lucera e  Torre Gaveta e Bacoli. Domenica 26 gennaio alle ore 11   la Paranza d’’o Tramuntano darĂ  vita ad uno spettacolo itinerante che toccherĂ : P.zza XXVII Gennaio; San’Antonio e San Giuseppe.Dopo la musica, spazio alle arti visive come la fotografia e cinema.Sempre domenica, nel pomeriggio, nella sala consiliare del Comune di Monte di Procida ci sarĂ  un doppio appuntamento. Alle ore 18 si terrĂ  la premiazione di Monte in Contest, il concorso di idee per un cortometraggio che ha lo scopo di promuovere il territorio ed il patrimonio culturale e delle tradizioni di Monte di Procida attraverso le immagini del suo paesaggio, del suo popolo, delle associazioni e di quanti, in particolare dall’estero, giungono sul posto per l’estate.  La giuria  qualificata  sarĂ  presieduta da Alessandro D’Alatri che valuterĂ  insindacabilmente le opere e decreterĂ  a maggioranza di voti il vincitore che si aggiudicherĂ  un premio di 500 euro. I tre corti giudicati migliori saranno proiettati in occasione delle celebrazioni dell’anniversario dell’autonomia comunale, con un collegamento in streaming/web TV con la comunitĂ  montese d’America. La manifestazione di proiezione e premiazione si svolgerĂ  presso la Casa Comunale di Monte di Procida.Sempre nella sala consiliare del Comune si potrĂ  ammirare la  Mostra Fotografica “ I Volti delle donne” a cura di Mina Fiore. Le fotografie sono state scattate durante la processione del 15 Agosto. Si tratta di 20 copie in bianco e nero su forex, accompagnate da uno slide fotografico che verrĂ  proiettato il sala. “È un lavoro di reportage- afferma Mina Fiore –  in cui ho tentato di cogliere sguardo ed emozioni delle donne al passaggio della Madonna”.”Nella ricorrenza dell’autonomia comunale- dichiara il Sindaco di Monte di Procida Peppe Pugliese –  con questa mostra fotografica celebriamo i nostri valori comuni: le tradizioni, il patrimonio culturale e religioso, l’identitĂ  ed i legami con la comunitĂ  degli Stati Uniti. Rivivremo attraverso le immagini le emozioni della processione dello scorso Ferragosto. Tengo in particolar modo all’occasione di incontro che ci offre l’anniversario della nascita del nostro comune, ormai una tappa importante del nostro cammino civico e sociale.  Invito  tutta la cittadinanza a partecipare agli appuntamenti programmati per sabato 25 e domenica 26.” Il festival , ideato dall’amministrazione comunale di Monte di Procida con la direzione artistica di Fiorenza Calogero,è realizzato grazie ai fondi POC Campania 2014-2020.

CRONACA