I maestri della Fanfara regalano un sorriso ai pazienti della clinica Villa dei Fiori

Giovanna Salvati,  

I maestri della Fanfara regalano un sorriso ai pazienti della clinica Villa dei Fiori

Francesco non toglie gli occhi dal pianoforte. Anna resta incantata dalla tromba mentre  Michele non smette di battere le mani. C’è entusiasmo nel centro di riabilitazione della clinica di Villa dei Fiori di Acerra. Non è un giorno come gli altri, ma un giorno speciale. A bussare alla porta della struttura ospedaliera ci sono i carabinieri. Tra le mani hanno spartiti e strumenti musicali. Sono i maestri della Fanfara dei Carabinieri del decimo reggimento della Campania. Hanno fatto tappa nel centro di riabilitazione per portare un pizzico di gioia, per cancellare per qualche ora i giorni tristi che i bambini e pazienti sono costretti spesso a vivere combattendo in corsia con l’assistenza di medici, gli angeli custodi. E sono loro che hanno voluto regalare ai piccoli un momento diverso. I componenti della Fanfara, guidati dal maresciallo maggiore Luca Berardo, hanno così sorpreso i piccoli con la magia delle note. Un concerto speciale, ancora più bello di quelli che solitamente vengono realizzati dalla Fanfara, perchè il pubblico, questa volta, aveva ospiti davvero speciali.

CRONACA