Torre Annunziata, droga nascosta in casa. Arrestato collaboratore scolastico

Redazione,  

Torre Annunziata, droga nascosta in casa. Arrestato collaboratore scolastico

TORRE ANNUNZIATA – Aveva occultato in una stanza, il cui ingresso era nascosto da un armadio, 1,7 chilogrammi di marijuana. Un nascondiglio che non è sfuggito ai carabinieri, che hanno arrestato l’uomo residente nell’immobile. È accaduto a Torre Annunziata (Napoli) dove i militari della locale stazione, insieme ai colleghi del nucleo cinofili, hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un collaboratore scolastico di 52 anni (del quale non sono state fornite altre generalità). I carabinieri, durante un servizio disposto dal comando provinciale di Napoli per la repressione e il contrasto allo spaccio di droga, si sono recati presso l’abitazione dell’uomo. Il cinquantaduenne infatti nei giorni precedenti aveva insospettito le forze dell’ordine con il suo atteggiamento nervoso. Durante la perquisizione i militari hanno trovato in una stanza dell’abitazione – il cui ingresso era nascosto da un armadio – 1,7 chili di marijuana e la somma di 150 euro ritenuta provento dell’attività illecita. Il collaboratore scolastico è stato chiuso in carcere.

CRONACA