Andrea Ripa

Monetine e insulti a Poggiomarino, De Luca come Craxi. Identificati i politici contestatori

Andrea Ripa,  

Monetine e insulti a Poggiomarino, De Luca come Craxi. Identificati i politici contestatori

Mattinata di tensione a Poggiomarino per l’arrivo del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, giunto in città per prendere parte a un incontro-dibattito sulla figura di Bettino Craxi tenutosi all’interno del cinema-teatro Eliseo, a cui hanno preso parte decine di studenti. All’arrivo del leader della giunta regionale un gruppo di persone ha cominciato a urlare contro il presidente regionale. Altri invece hanno cominciato lanciare monetine da due centesimi e caramelle nei confronti dell’ex sindaco di Salerno, duramente bersagliato per la questione allagamenti. De Luca nel 2016 aveva promesso ai cittadini di Poggiomarino immediati lavori per la risoluzione del dramma allagamenti, era la campagna elettorale per le amministrative. I lavori non sono mai stati effettuati e ora il Governatore è finito al centro delle polemiche. «Buffone» e «Venduto», gli hanno urlato alcuni manifestati dalla strada nonostante l’imponente servizio d’ordine da parte dei carabinieri. Al termine dell’incontro De Luca è scappato via a bordo di un’auto di rappresentanza, tra le urla di circa 15 persone. Tra questi anche alcuni consiglieri comunali, identificati dalle forze dell’ordine.

CRONACA