Elezioni a Sorrento, in piedi l’ipotesi di una candidatura di Fattorusso

Salvatore Dare,  

Elezioni a Sorrento, in piedi l’ipotesi di una candidatura di Fattorusso

Anche l’avvocato Corrado Fattorusso potrebbe decidere di scendere in campo e candidarsi a sindaco. E’ l’ultima indiscrezione che agita la politica cittadina verso le elezioni Comunali in programma presumibilmente il prossimo 31 maggio. Già qualche settimana fa, era stata paventata l’ipotesi di vedere lo stesso Fattorusso in campo con la maggioranza uscente e magari con il supporto della Lega, a cui di recente ha aderito il primo cittadino Giuseppe Cuomo, sempre più vicino a una candidatura alle Regionali con la casacca del Carroccio tanto che appena sarà fissato il giorno delle urne rassegnerà le dimissioni per evitare l’incompatibilità. Poi c’è stato il colpo di scena con il “recupero” da parte della maggioranza di Mario Gargiulo, che due anni fa fu silurato proprio da Cuomo e che adesso è stato addirittura indicato da parte di quella coalizione che l’ha messo alla porta quale potenziale successore alla guida della futura amministrazione. Fattorusso potrebbe rappresentare – qualora davvero ci fosse una candidatura – un’alternativa incisiva, costruttiva, seria. Si vedrà. Ciò che è certo è che alcuni big della maggioranza che ha indicato Gargiulo (leader della neonata civica “Sorrento ci sto”) quale candidato sindaco almeno per il momento non sono allineati con questa scelta. E’ il caso, ad esempio, del presidente del consiglio comunale Luigi Di Prisco, che ha fondato il movimento civico “Viviamo Sorrento” e che non appare intenzionato a sostenere la corsa di Gargiulo. Tanto che in un recente comunicato, proprio Di Prisco ha chiarito di essere aperto al dialogo con tutte le forze politiche e cittadine intenzionate a recitare un ruolo importante alle elezioni. Senza dimenticare pure il tentativo, fallito, di coinvolgere in maggioranza l’ex assessore Massimo Coppola, leader della civica “Sorrento adesso”: questo piano, portato avanti da Cuomo e dal consigliere Mariano Pontecorvo, ha confermato che alla fine Gargiulo non ha raccolto tutti i consensi possibili in maggioranza. Chi sarà sicuramente della partita elettorale è anche Francesco Gargiulo, coordinatore del movimento civico “Conta anche tu”, che ha deciso di candidarsi a sindaco dopo solleciti e suggerimenti pervenuti anche da commercianti e associazioni per la legalità del territorio.

CRONACA