Dall’arte del laterizio alla moda, la sfida di Claudia col suo atelier

Redazione,  

Dall’arte del laterizio alla moda, la sfida di Claudia col suo atelier

Domenica 23 febbraio la ventisettenne stilista di Sant’Agnello, Claudia Attianese, finalmente corona il suo sogno, quello di aprire un suo Atelier. Claudia, dopo essersi laureata in design della moda presso lo Iuad di Napoli, ha collaborato con vari stilisti del territorio. Il suo stile è stato notato anche dai produttori Rai che l’hanno scelta per partecipare alla trasmissione televisiva “Detto Fatto” di Rai Due.

«Aspettavo questo momento da anni, momento che vivo non come traguardo, ma come inizio di una nuova avventura. Dopo tanti sacrifici, tra studio ed ore di lavoro, durante le quali ho cercato di dare sempre più un’impronta alle confezioni che realizzavo, ho capito che il tempo speso non è andato perduto, e questo mi da molta gioia. A questo si aggiunge la soddisfazione di aprire la mia attività nel borgo che mi ha visto crescere. È proprio nel borgo di Maiano, probabilmente camminando qualche anno fa nelle sue stradine, durante le manifestazioni “Terre, acque e fuoco” e “Notti d’autore”, che ho avuto questa “spinta artigianale”. Mi incuriosiva, soprattutto, il progetto che quegli eventi avevano alle spalle, quello di creare in quel luogo così affascinante, un borgo di artigianato d’eccellenza. Chissà, sarebbe fantastico essere considerata un giorno una delle pioniere di quest’idea».

A partire dal 24 febbraio, Claudia inizierà a creare i suoi capi, tra i quali predilige gli abiti da sposa e da cerimonia, non trascurando anche i più piccoli.

CRONACA