Coronavirus: paziente di Pompei positiva, quarantena per alcuni medici

Redazione,  

Coronavirus: paziente di Pompei positiva, quarantena per alcuni medici

È scattata la quarantena per 18 persone che hanno avuto contatti con la 72enne di Pompei risultata positiva al Coronavirus dopo essere stata ricoverata all’ospedale di Eboli. Si tratta di tredici tra medici, infermieri e ausiliari del presidio ospedaliero, tre sanitari del 118 e altre tre persone che lavorano per società esterne all’ospedale. “La paziente è arrivata da noi ieri ed è stata ricoverata in Medicina e posta in isolamento”, spiega il direttore sanitario dell’ospedale di Eboli, Mario Minervini. “Già nella serata di ieri abbiamo sanificato il percorso che aveva effettuato la paziente e adesso sanificheremo la stanza nella quale è stata ricoverata”.

L’anziana, da quanto si apprende, ha avuto contatti con un familiare che lavora a Milano. Prima di arrivare all’ospedale di Eboli era stata ricoverata in un centro di medicina fisica e riabilitazione.

Dopo che il tampone effettuato all’ospedale di Eboli ha dato esito positivo, è stato subito attivato il protocollo per ricostruire i contatti stretti avuti dalla paziente. Una ventina di persone, tra medici e infermieri sono stati posti in quarantena, mentre le tre persone che erano in stanza con l’anziana sono state poste in isolamento nonostante non presentino alcun sintomo.

CRONACA