Coronavirus: in Campania scatta la chiusura dei parchi

Redazione,  

Coronavirus: in Campania scatta la chiusura dei parchi

NAPOLI – Parchi urbani e ville comunali restano chiusi. E’ quanto prevede l’ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca,emanata oggi,in seguito al Dpcm di ieri del premier Conte. Tocca ai soggetti competenti garantire la chiusura di parchi e ville pubbliche. Nell’ordinanza, De Luca ribadisce la chiusura dei servizi di ristorazione, fino al prossimo 25 marzo. Mentre supermercati e altri esercizi di beni di prima necessità possono effettuare consegne a domicilio ”solo di prodotti confezionati e da parte di personale protetto con appositi Dpi, dispositivi di protezione individuale”. E’ responsabilità dei Comuni e dei Piani sociali di zona “garantire l’assistenza ai singoli cittadini indigenti e/o soli”. Sono consentite le attività di assistenza agli indigenti e le attività di volontariato che prevedono l’aiuto alimentare e farmaceutico

CRONACA