Coronavirus. La quarantena equiparata alla malattia

Redazione,  

Coronavirus. La quarantena equiparata alla malattia

Nelle mani del Governo c’è un altro decreto. Un documento che potrebbe rappresentare l’ennesima svolta sul fronte delle misure di prevenzione anti-contagio. Secondo l’ultima bozza circolata da Palazzo Chigi nelle ultime ore pare che l’esecutivo abbia espresso la volontà di equiparare i periodi di quarantena alla malattia.

Il provvedimento di fatto pone sullo stesso livello i periodi di  quarantena con sorveglianza attiva o di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva alla malattia, certificata dal medico curante. Il documento, ancora in via di definizione che dovrebbe essere varato ufficialmente nelle prossime ore, pone a carico dello Stato i costi per lavoratori privati in malattia. Sollevando così da quest’incombenza sia l’Inps che i datori di lavoro.

In serata,poi, il presidente Sergio Mattarella si muove in prima persona. “L’Italia sta attraversando una condizione difficile e la sua esperienza di contrasto alla diffusione del coronavirus sarà probabilmente utile per l’Unione Europea. Si attendono quindi, a buon diritto, quanto meno nel comune interesse, iniziative di solidarietà e non mosse che possano ostacolarne l’azione”, è il monito del capo dello Stati. L’asse tra Palazzo Chigi e il Quirinale è saldo.

CRONACA