Coronavirus: 5 tecnici da Torre Annunziata per i ventilatori polmonari

Redazione,  

Coronavirus: 5 tecnici da Torre Annunziata per i ventilatori polmonari

TORRE ANNUNZIATA – Cinque tecnici civili in servizio allo stabilimento Spolettificio Esercito di Torre Annunziata (Napoli) a supporto di ”Siare Engineering International Group”, azienda di Valsamoggia (Bologna), per la realizzazione di ventilatori polmonari, utili per l’assistenza ai pazienti ricoverati a causa del Coronavirus.

Ad annunciarlo è il sindaco della città vesuviana Vincenzo Ascione che, attraverso un comunicato stampa, sottolinea come ”in seguito ad un incontro tenutosi la settimana scorsa tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, la protezione civile ed il gruppo Siare Engineering, è stato deciso di reclutare 25 tra tecnici militari e civili che possano dare supporto ai dipendenti dell’azienda bolognese” che opera nell’ambito della progettazione e produzione di elettromedicali ed è l’unica azienda italiana che produce ventilatori polmonari.

Tra i 25 tecnici, ce ne sono come detto cinque provenienti dallo stabilimento militare della città oplontina che hanno già raggiunto Valsamoggia nella giornata di ieri. Si tratta di Giuseppe Leveque, Vincenzo Malafronte, Giuseppe Padulano, Antonio Russomanno e Guglielmo Taccarelli. ”Ci riempie d’orgoglio che i dipendenti di uno storico stabilimento di Torre Annunziata – afferma il sindaco Vincenzo Ascione – siano stati scelti per dare supporto alle maestranze di un’azienda così importante, in un momento tanto delicato per l’intero Paese. Ringrazio il comandante dello Spolettificio Esercito, il tenente colonnello Berardo Sabbatino, per il lavoro che ha svolto e sta svolgendo da quando ha assunto il comando dello stabilimento. Ai cinque tecnici auguro buon lavoro e faccio loro un grosso in bocca al lupo”.

CRONACA