Il traghetto Msc diventa nave-ospedale anti Covid: fino a 400 posti per le terapie e le quarantene

Salvatore Dare,  

Il traghetto Msc diventa nave-ospedale anti Covid: fino a 400 posti per le terapie e le quarantene

Il gruppo Msc vara la prima nave ospedale per i pazienti Covid. La compagnia di Gianluigi Aponte, l’armatore della penisola sorrentina, ha messo a disposizione della Liguria l’unità Splendid di Grandi navi veloci. Il traghetto – ora al porto di Genova – consente di far alloggiare fino a 400 pazienti, tra cui guariti e dimessi. Non si esclude che altre navi Msc possano essere adibite a ospedale. Sul traghetto sono state trasformate 25 cabine singole in altrettante camere per i pazienti, dotate di tutti gli accorgimenti sanitari ma può aumentare i posti fino a 400. Sulla nave, oltre alla presenza dell’infermeria con posti letto e strumentazione di primo soccorso c’è anche l’eliporto. Inoltre l’hangar può essere trasformato unità di rianimazione e di terapia intensiva con unità modulari.Intanto, in penisola sorrentina, resta alta la tensione per i primi cinque contagi (3 a Sorrento, uno a Meta e Vico Equense), di cui un solo paziente ospedalizzato. Il sindaco di Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, medico dell’ospedale di Vico Equense, lancia l’allarme: «Siamo già all’emergenza sanitaria in Campania. Ci sono altri tamponi in corso mentre alcuni cittadini presentano febbre e difficoltà respiratorie. Troppe urgenze. All’ospedale di Vico Equense stanno arrivando casi sospetti da altri comuni della provincia. Bisogna restare a casa».

CRONACA