Sesso in auto a Gragnano coppia di nei guai: violato il divieto del Governo

Vincenzo Lamberti,  

Sesso in auto a Gragnano coppia di nei guai: violato il divieto del Governo

Continua la guerra a chi viola il decreto del Governo Conte sull’isolamento domiciiare. La notizia più singolare arriva dai Monti Lattari. Si erano appartati nella zona collinare di via Piana a Gragnano, due fidanzati denunciati per aver violato la norma anti-virus. Lui di Lettere aveva raggiunto l’amata a Pimonte per poi cercare un luogo tranquillo per amarsi, sfidando il Covid. Questa volta l’amore non ha trionfato e i due ragazzi, di 27 anni, sono stati scoperti e multati dai carabinieri di Gragnano, per essere usciti da casa senza una vera necessità. Saliti in moto, i fidanzati sono ritornati presso le loro abitazioni e quei baci scambiati davanti al panorama che dà sul golfo di Napoli potrebbero avere adesso un sapore amaro. A Castellammare, invece, quattro persone denunciate, e multate due attività commerciali. Le persone denunciate sono due ragazze di Pompei che sono state sorprese a prendere il sole sul lungomare stabiese. A Portici, situazione simile: prendeva il sole in spiaggia, denunciata dalla polizia.  Ieri mattina gli agenti del commissariato di Portici-Ercolano, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno denunciato una donna sorpresa sulla spiaggia delle “Mortelle” a Portici  mentre prendeva il sole. Sempre a Portici, ieri mattina gli agenti hanno notato in piazza Poli  un giovane che, alla vista della volante, si è fermato a un citofono simulando una conversazione e lo hanno controllato trovandolo in possesso di 55 grammi di marijuana e 5 di hashish.L’uomo, un 19enne porticese, è stato denunciato per detenzione ai fini spaccio e per inottemperanza alle prescrizioni del decreto antivirus.Denunciati per inosservanza del Dpcm dalla polizia municipale, tre uomini in un’auto provenienti da Torre del Greco. I tre, tutti con precedenti penali, non avevano una valida motivazione per essere a Scafati. In verità una motivazione l’hanno addotta: acquistare tre uova di cioccolato in un market.In penisola sorrentina negli ultimi giorni sono state denunciate 27 persone per violazioni al decreto anti Covid: due a Sorrento e 25 a Piano di Sorrento. A queste va aggiunto l’uomo arrestato a Vico Equense per aver rubato dei limoni (vedi articolo a pagina 21). Sono stati potenziati i controlli da parte delle forze dell’ordine, così come esplicitamente indicato dallo stesso governatore Vincenzo De Luca. Nonostante gli inviti a rimanere a casa, ancora troppi irresponsabili escono violando l’obbligo di domicilio. Uno dei denunciati, ai vigili, aveva detto di dover raggiungere la propria seconda casa.

CRONACA