Ottaviano. Ovetti di cioccolato ai bimbi della città. Il sindaco: «Torneremo a giocare»

Giovanna Salvati,  

Ottaviano. Ovetti di cioccolato ai bimbi della città. Il sindaco: «Torneremo a giocare»

Ottaviano. Confezioni con ovetti di cioccolato e un biglietto a firma del sindaco di Ottaviano, Luca Capasso «andrà tutto bene e presto torneremo a giocare insieme». E’ quanto si sono visti recapitare i bambini della città dagli operatori di una società privata – Servizi Postali Ammirati – che gratuitamente sta effettuando la consegna.  Una lunga lista con centinaia di nomi, ognuno di quei piccoli frequenta le scuole del territorio e grazie alla collaborazione con gli uffici scolastici sono stati reperiti i nominativi e gli indirizzi. Dietro ogni nome una storia, un volto di piccoli che grazie alla rete di solidarietà potranno così gustare gli ovetti donati dal confettificio Iovino di  San Leonardo. Operatori che per un giorno sono diventati un po’ come gli elfi di  Babbo Natale. Ad ogni consegna un premio che li ha riempiti di gioia : il sorriso dei piccoli cittadini. «Ogni anno abbiamo consegnato le confezioni a scuola – spiega il sindaco – ora non è stato possibile perché chiuse ma non abbiamo voluto interrompere la nostra tradizione. Una consegna che quest’anno è avvenuta direttamente a casa dei piccoli, perché nessuno deve sentirsi solo, sopratutto i bambini». Poi quella frase che regala un pizzico di positivismo «Restare a casa ora significa uscire prima da questo incubo, e per i bambini significa tornare presto a giocare». Lasciare presto le pareti di casa che dopo un mese iniziano a diventare pesanti anche per i piccoli che, a parte lo svago dello studio con la didattica distanza si vedono privati della libertà più importante per loro, quella di rincorrere un pallone e giocare.

@riproduzione riservata 

CRONACA