Protezione civile: 2.477 nuovi casi di coronavirus (ieri 2.937) e 760 decessi (ieri 727). In aumento i guariti

Redazione,  

Protezione civile: 2.477 nuovi casi di coronavirus (ieri 2.937) e 760 decessi (ieri 727). In aumento i guariti

La Protezione civile ha diramato il bollettino legato ai casi di coronavirus in Italia. I contagiati complessivi dall’inizio dell’epidemia sono adesso 115.242, dei quali 18.278 sono guariti e 13.915 sono deceduti. Per ora le persone positive al coronavirus in Italia sono 83.049. Rispetto a ieri, i contagi sono aumentati di 2.477 persone (ieri erano aumentati di 2.937); i guariti sono cresciuti di 1.431 unità; i deceduti ammontano a 760.

Sono invece 4.053 i malati in terapia intensiva, 18 in più rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 50.456 su 83.049: il 60,8% del totale.I dati regione per regione. I casi attualmente positivi sono 25.876 in Lombardia (1.351 in terapia intensiva, 12.229 i guariti), 11.859 in Emilia-Romagna (366 in terapia intensiva, 1.663 i guariti), 8.578 in Veneto (345 in terapia intensiva, 1.001 i guariti), 8.799 in Piemonte (453 in terapia intensiva, 571 i guariti), 4.789 in Toscana (295 in terapia intensiva, 108 i guariti), 3.555 nelle Marche (164 in terapia intensiva, 40 i guariti), 2.660 in Liguria (172 in terapia intensiva, 634 i guariti), 2.879 nel Lazio (181 in terapia intensiva, 369 i guariti), 2.140 in Campania (120 in terapia intensiva, 149 i guariti), 1.587 nella provincia di Trento (78 in terapia intensiva, 229 i guariti), 1.864 in Puglia (118 in terapia intensiva, 99 i guariti), 1.294 in Friuli Venezia Giulia (60 in terapia intensiva, 376 i guariti), 1.606 in Sicilia (73 in terapia intensiva, 92 i guariti), 1.251 in Abruzzo (75 in terapia intensiva, 113 i guariti), 1.160 nella provincia di Bolzano (60 in terapia intensiva, 190 i guariti), 885 in Umbria (47 in terapia intensiva, 205 i guariti), 718 in Sardegna (24 in terapia intensiva, 36 i guariti), 627 in Calabria (19 in terapia intensiva, 23 i guariti), 556 in Valle d’Aosta (25 in terapia intensiva, 49 i guariti), 233 in Basilicata (19 in terapia intensiva, 3 i guariti) e 133 in Molise (8 in terapia intensiva, 21 i guariti).

CRONACA