La Pasquetta «perfetta» di Torre del Greco: nessuno in strada, zero contagi e tre guariti

Redazione,  

La Pasquetta «perfetta» di Torre del Greco: nessuno in strada, zero contagi e tre guariti

Torre del Greco. Una Pasquetta da «incorniciare» per Torre del Greco, la città della provincia di Napoli flagellata dal Covid-19. Nel giorno cerchiato «in rosso» sull’agenda di sindaco e forze dell’ordine, la risposta della popolazione è stata eccellente: nessuno a cercare di organizzare un pic-nic in pineta, strade praticamente – salvo rare eccezioni, peraltro in larga parte giustificate – deserte sia in centro sia in periferia. Confortante, poi, il bollettino medico arrivato al centro operativo comunale guidato da Giovanni Palomba: zero nuovi contagi – il totale complessivo resta fermo a quota 87 dall’inizio della pandemia – e tre nuovi guariti.

Così il bilancio del trentanovesimo giorno di lavoro è il seguente:​ totale ospedalizzati: 15; totale in isolamento domiciliare: 26; totale guariti dal COVID: 29; totale decessi: 17; totale esito tamponi odierni: 14 (tutti negativi). Si resta, comunque, in attesa dei risultati di altri tamponi effettuati e, al momento, ancora al vaglio delle indagini di laboratorio.

Nella mattinata odierna, inoltre, il primo cittadino ha provveduto alla proroga sino al 3 maggio prossimo, così come stabilito dalle Autorità governative, di tutte le ordinanze emesse sul territorio comunale.“ Voglio ringraziare – le parole del sindaco,Giovanni Palomba – tutte le Forze dell’Ordine per lo straordinario lavoro svolto, nonché, i volontari impegnati nel controllo delle pinete, e, voglio ringraziare ad uno ad uno tutti i cittadini torresi per l’encomiabile comportamento assunto in questi due giorni. Abbiamo, davvero, saputo esprimere, in modo responsabile e consapevole, la più bella immagine di collettività. Grazie a tutti. Non sfiduciamoci e non molliamo mai. Uniti ce la faremo”.

CRONACA