Alberto Dortucci

Torre del Greco, ritrovate in una pineta di via Ruggiero le armi dello «strozzino-violento»

Alberto Dortucci,  

Torre del Greco, ritrovate in una pineta di via Ruggiero le armi dello «strozzino-violento»

Torre del Greco. Ritrovate in una pineta di via Ruggiero le armi utilizzate dallo «strozzino-violento» per intimidire le vittime dell’usura.

A un anno e mezzo dalla gambizzazione del ventiseienne di via Fontana – raggiunto da tre colpi di pistola in via del Monte – si chiude il cerchio delle indagini condotte dagli agenti del locale commissariato di polizia: gli uomini in divisa guidati dal primo dirigente Antonietta Andria hanno ritrovato una mitragliatrice modello Scorpion e una pistola Walther calibro 9 detenute illegalmente da Salvatore Perfetto, già detenuto a Poggioreale.

Proprio le indicazioni del principale indagato del giro di usura in cui erano finiti diversi imprenditori e il figlio dell’attuale assessore Gennaro Granato sarebbero state fondamentali per consentire il ritrovamento delle armi.

CRONACA