Maturità, manca protocollo di sicurezza. «Senza regole esami non in presenza»

Redazione,  

Maturità, manca protocollo di sicurezza. «Senza regole esami non in presenza»

indispensabile che venga emanato con urgenza un protocollo di sicurezza nazionale “stringente, dettagliato e prescrittivo a garanzia della salute di tutto il personale coinvolto” negli esami di Stato e degli alunni. In sua assenza o nell’impossibilità di poterne applicare le prescrizioni è “indispensabile prevedere che gli esami di maturità avvengano a distanza”. E’ questa uno delle raccomandazioni espresse dal Consiglio superiore della pubblica istruzione, a quanto si apprende, all’ordinanza del ministero sulla maturità.

CRONACA