Fincantieri: Rsu di Castellammare, ok alla vendita di navi all’Egitto

Redazione,  

Fincantieri: Rsu di Castellammare, ok alla vendita di navi all’Egitto

CASTELLAMMARE DI STABIA – La Rsu della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha espresso in un comunicato sindacale, firmato Fim Cisl, Fiom e Failms ”il proprio apprezzamento per l’operazione che Fincantieri, con il pieno supporto del Governo Italiano, sta portando a compimento per la vendita all’Egitto di due fregate Fremm in fase di costruzione e allestimento presso i cantieri liguri del gruppo, inizialmente destinate alla Marina italiana”.

La nota sindacale sottolinea l’importanza della commessa in quanto,”oltre alle due unità in questione, che saranno comunque sostituite da altrettante navi per la MMI e che comporterebbe una collaborazione ben più ampia, da cui discenderebbero una serie di ulteriori ordini dei quali beneficerebbe il nostro cantiere in termini di carico di lavoro”. La rsu del cantiere stabiese esprime apprezzamento per ”l’azione di ‘Politica reale’ del Governo ed in particolare del presidente del Consiglio e del Ministro degli Esteri, che ha saputo guardare prima di tutto all’occupazione e, in definitiva, alle necessità del Paese e allo sviluppo socio economico dei suoi territori”. ”La nostra posizione – aggiungono i sindacati -si discosta dai tentativi di chi, tra i nostri politici, sta cercando di strumentalizzare l’accordo in chiave politica, perdendo di vista quelle che sono le vere priorità del Paese. Chiediamo a questi signori se stanno pensando al futuro dei lavoratori, non solo della nostra azienda, ma anche di quelle che troverebbero in questa opportunità un futuro di sopravvivenza e di sviluppo. Invitiamo questi signorI a documentarsi meglio e per conoscere la realtà industriale di Fincantieri fin d’ora li invitiamo a visitare lo stabilimento di Stabia, fiore all’occhiello del Gruppo”.

CRONACA