Calcio: serie B; domani il Pescara con la Juve Stabia

Redazione,  

Calcio: serie B; domani il Pescara con la Juve Stabia

PESCARA – Dopo tre mesi e mezzo torna domani in campo il Pescara (i biancazzurri avevano giocato l’ultima volta l’8 marzo scorso nel match di Benevento) in campionato. Dopo il lungo stop per l’emergenza Covid 19, torna il torneo cadetto, con i biancazzurri impegnati alle 18 all’Adriatico con la Juve Stabia.

Si giocherà a porte chiuse e con rigide misure di sicurezza sul fronte sanitario per l’ingresso nell’impianto di via Pepe degli autorizzati. Questo pomeriggio il tecnico biancazzurro Nicola Legrottaglie ha incontrato la stampa, attraverso la piattaforma zoom per presentare il match con i campani: “Il primo pensiero va a chi non c’è più o sta soffrendo a causa del Covid. Ora ricominciamo. Non ci sono più scuse.

Domani c’è il primo test dopo tanto tempo, ma sono sereno e concentrato”. Sulle scelte il trainer biancazzurro non si è sbottonato: “Palmiero è unico per le sue caratteristiche tecniche. Rimane in forte dubbio. La sua assenza determinerà alcune scelte. Domani – ha detto Legrottaglie – mi aspetto dai ragazzi cuore, fame, e voglia di sacrificarsi. Il Pescara partirà alla pari con tutte le altre. La Juve Stabia punta molto su ritmo e velocità. Non c’è solo Calò da controllare”. Nel Pescara sicuri assenti Bocic e Tumminello.

CRONACA