Si spara alla mano e inventa una rapina, denunciato 40enne

Redazione,  

Si spara alla mano e inventa una rapina, denunciato 40enne

Maneggiando una pistola semiautomatica detenuta illegalmente, si sarebbe sparato alla mano. Hanno portato a questa conclusione gli accertamenti condotti dai carabinieri di Carpi (Modena) dopo che una un quarantenne pregiudicato originario del Napoletano, e domiciliato proprio a Carpi, si è presentato al pronto soccorso, il 25 maggio, spiegando che la ferita alla mano sinistra era la conseguenza della rapina del suo Rolex subita da uomini dell’Est Europa. Dopo aver notato alcune incongruenze nel racconto dell’uomo, e a seguito di un attento monitoraggio, ieri pomeriggio i militari della Compagnia di Carpi, hanno fatto irruzione all’interno di un appartamento di Via Brennero, dove di fatto abita il quarantenne; sul muro della sala da pranzo, nascosto da un quadro, è stato trovato il buco provocato dal proiettile esploso, fanno sapere i militari; l’uomo. Ora dovrà rispondere di simulazione di reato e di detenzione abusiva d’arma da fuoco

CRONACA