Covid: positivi donna incinta e 2 parenti nel campo rom di Scampia

Redazione,  

Covid: positivi donna incinta e 2 parenti nel campo rom di Scampia

Una ragazza di 17enne anni incinta positiva al covid19 insieme con due componenti della stessa famiglia. E’ il quadro della situazione nel campo rom di Scampia, area periferica a nord di Napoli, reso noto oggi da Il Mattino. Secondo quanto apprende l’ANSA dall’Asl Napoli 1, ieri sono stati sottoposti a tampone 11 persone del nucleo familiare della 17enne che abitano tutti nella stessa una casa. Due sono risultati positivi. L’Asl ha, quindi, acquisito informazioni dai due contagiati e ricostruito così la catena delle relazioni. Stamattina ha sottoposto a tampone altre 9 persone non imparentate con la ragazza, sposata con un coetaneo, che vivono nello stesso campo rom. I risultati sono attesi per oggi: al momento la situazione è sotto controllo. Il campo rom è sotto sorveglianza da parte dell’Asl: agli abitanti è stato chiesto di non uscire. I servizi sociali sono stati incaricati di rifornire generi alimentari e medicinali agli abitanti.

Sono attesi per oggi pomeriggio i risultati dei nove nuovi tamponi effettuati questa mattina dall’Asl Napoli 1 nel campo rom di Scampia, dove attualmente si registrano tre positivi al covid19. Dall’Asl Napoli 1 si apprende che al momento l’uscita dal campo rom è stata vietata solo ai due familiari positivi della 17enne incinta trovata positiva due giorni fa e che è attualmente ricoverata al II Policlinico di Napoli, nel reparto per le donne gravide positive al covid19. Gli altri residenti del campo rom non sono sottoposti a restrizioni. Gli altri due rom, positivi sono intanto sottoposti in queste ore a una valutazione medica per decidere il loro eventuale ricovero in una struttura della rete covid della Regione Campania.

CRONACA