Turris, caos stadio: Avellino ultima speranza dei corallini

Redazione,  

Turris, caos stadio: Avellino ultima speranza dei corallini

La vicenda stadio della Turris potrebbe essere arrivata a una svolta. Il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, e il presidente del sodalizio corallino, Antonio Colantonio, avrebbero finalmente trovato la «sede» definitiva per salvare la serie C. Le partite del club biancorosso – promosso tra i professionisti dopo quasi vent’anni – potrebbero disputarsi allo stadio Partenio di Avellino, uno stadio a cui sono legate pagine storiche della formazione torrese. Sindaco e patron sono stati in municipio ad Avellino per «strappare» l’ok dell’amministrazione all’uso dell’impianto cittadino. Tutto questo mentre all’interno dello stadio Amerigo Liguori sono in corso i lavori per la sostituzione dei sediolini. Tuttavia potrebbe non bastare per la C visto che manca il certificato Fifa quality pro per il manto sintetico, obbligatorio per tutte le società professionistiche.

CRONACA