Regionali in Campania: 19 liste nella coalizione di De Luca. Il centrosinistra apre un percorso sugli accorpamenti

Redazione,  

Regionali in Campania: 19 liste nella coalizione di De Luca. Il centrosinistra apre un percorso sugli accorpamenti

Il centrosinistra ha avviato oggi un percorso mirato alla composizione della coalizione a sostegno di Vincenzo De Luca accorpando alcune liste e riducendo la lista di movimenti che attualmente sono 19. E’ quanto si apprende da fonti qualificate del Pd al termine della riunione che si è svolta oggi alla Stazione Marittima di Napoli, convocata dal vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola con le forze politiche e civiche della coalizione.

Al tavolo erano presenti: Partito Democratico, Moderati per De Luca, Articolo Uno, Europa Verde, Italia Viva, Centro Democratico, Popolari, Italia Bene Comune, Noi Campani – con De Luca (la lista di Clemente Mastella, ndr), Fare democratico, Più Europa, Partito Socialista Italiano, Campania Popolare con De Luca, Demos, Partito animalista italiano, Partito Repubblicano Italiano, Persone e Comunità, Davvero, Democratici e Progressisti. I delegati hanno accolto la proposta di Bonavitacola di accelerare la definizione delle liste, privilegiando criteri di accorpamento , ove possibile, fra formazioni impegnate in tematiche programmatiche affini.

L’obiettivo è di ridurre il numero delle liste rispetto a quelle presenti oggi. Ciascuna lista e’ stata invitata a comunicare al coordinamento delle coalizione, entro sabato 1 agosto, la definitiva denominazione e contrassegno, e a designare un rappresentante per le procedure elettorali e di un rappresentante per il programma. Entro giovedì 6 agosto dovranno essere proposte al coordinamento della coalizione le composizioni nominative delle singole liste che intendono sostenere De Luca. Nel corso della prossima settimana si svolgerà un incontro fra i rappresentanti per definire il documento programmatico di coalizione, sulla base dei contributi che dovranno pervenire al coordinamento di coalizione entro sabato 1 agosto.

CRONACA