Rocco Traisci

“Falstaff e i suoi re”, prove aperte a sostegno della residenza artistica di Pompei.

Rocco Traisci,  

“Falstaff e i suoi re”, prove aperte a sostegno della residenza artistica di Pompei.

Santa Maria dei Pignatelli. Su il sipario 50 anni dopo
Le "arterie" di Napoli in cento spettacoli

Una domenica speciale per chi ha deciso di rinunciare alle vacanze e dedicarsi a nuove sperimentazioni e ricerca. “Sharing Art – I racconti della villa” nasce da un’idea dell’attore Luca Varone a sostegno degli operatori dello spettacolo maggiormente colpiti dalla crisi, proponendo un ciclo di incontri lungo dodici giorni nella residenza artistica di via Civita a Pompei. Domenica sera alle 21 verrà messa in scena l’anteprima di “Falstaff e il suo Re” per la regia di Stefano Reali, opera liberamente tratta dall’ Enrico IV di William Shakespeare. “Sono onorato di ricevere nella nostra residenza due grandi personaggi come l’attore Maurizio Donadoni e Stefano Reali, che ha scelto di venire qui a provare l’allestimento della pièce” afferma Varone. “La formula della prova aperta ci permette di aprire anche le porte al pubblico, che vivrà l’esperienza della messa in scena dello spettacolo a tu per tu con i protagonisti”

CRONACA