Andrea Ripa

Saltano le corse Eav, protesta tra Trecase e Boscotrecase

Andrea Ripa,  

Saltano le corse Eav, protesta tra Trecase e Boscotrecase

Saltano le corse dei bus Eav, nel Vesuviano scoppia la protesta. Il caos, soprattutto tra i comuni di Boscotrecase e Trecase, le due comunità maggiormente penalizzate, ha scatenato l’ennesima emergenza in un angolo di provincia spesso dimenticato da tutti. La mancanza di mezzi e la penuria di autisti ha costretto l’Ente che gestisce il servizio a un taglio drastico delle tratte proprio nel Vesuviano. Scatenando le ire dei sindaci del territorio e delle categorie dei lavoratori che oggi – dopo aver inoltrato anche una richiesta di incontro con i vertici dell’azienda, parlano di un servizio essenziale che «non può essere cancellato». Nei giorni scorsi l’azienda ha comunicato l’interruzione del servizio per carenza di autisti e di mezzi. A sollevare il caso sono il segretario generale della Fit Cisl Campania, Alfonso Langella, e il coordinatore regionale Tpl della stessa sigla sindacale, Giuseppe De Rosa, che dopo le rimostranze giunte da alcune città della provincia di Napoli attaccano: «Numerose tratte su gomma sono saltate, creando gravi disagi all’utenza, soprattutto in questa fase di rispetto delle norme di sicurezza: così facendo Eav non rispetta i contratti di servizio». «Condividiamo l’allarme lanciato da sindaci come quelli di Trecase e Boscotrecase – aggiungono Langella e De Rosa – Ci chiediamo perché Eav, carente di mezzi e uomini, non utilizzi il personale vincitore di concorso?»Nei giorni scorsi i primi cittadini di Trecase e Boscotrecase avevano inviato anche una nota ai vertici dell’azienda per chiedere l’immediato «ripristino» delle tratte su gomma che garantivano a numerosi cittadini di usufruire di un importante servizio per coloro che dovevano recarsi all’ospedale di Boscotrecase.

CRONACA