Gennaro Annunziata

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Gennaro Annunziata,  

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Dopo l’annullamento, causa Covid-19, del Mobile World Congress di Barcellona nello scorso Febbraio, gli organizzatori di IFA Internationale Funk Ausstellung (Esibizione radiofonica internazionale), la principale fiera europea dedicata all’elettronica di consumo, hanno fortemente voluto, nonostante le misure di sicurezza e le rigide normative ancora vigenti, che un’edizione speciale, senza pubblico e con ridotta partecipazione di aziende espositrici (1.450 ma solo 150 presenti fisicamente) e di giornalisti (800), si tenesse a Berlino dal 3 al 5 Settembre.

Durante la kermesse ibrida, negli eventi virtuali su piattaforma digitale (IFA Xtended Space e IFA Virtual Market Place) e in quelli dal vivo al Messe Berlin (in un’area espositiva di 30.000 metri quadrati), si sono comunque viste tante interessanti novità in fatto di elettrodomestici, dispositivi audio/video, IoT, smart home, computer, smartphone, tablet e wearables. Di seguito alcuni dei prodotti presentati nella capitale tedesca.

FITBIT HONOR LGNEATOQUALCOMMREALMETCLTP LINKYALE

FITBIT – A Berlino la società californiana  ha presentato il Sense, il suo primo health watch avanzato con un set di sensori e tecnologie software innovativi, tra cui il primo sensore al mondo su smartwatch per la gestione dello stress con rilevazione dell’attività elettrodermica (EDA), oltre a un’avanzata tecnologia di monitoraggio del battito cardiaco, una nuova app ECG2 e un sensore della temperatura cutanea al polso, tutto alimentato da una batteria che dura oltre 6 giorni.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Fitbit ha inoltre annunciato il Versa 3, con nuove funzioni di benessere, forma fisica e smart, tra cui GPS integrato e disponibilità dell’Assistente Google.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Infine, Fitbit ha reso noto le migliorie del suo tracker più accessibile, il Fitbit Inspire 2, che ha una batteria che dura fino a 10+ giorni, include nuove funzioni avanzate di benessere e forma fisica come i Minuti in Zona Attiva, oltre ad offrire 1 anno di prova gratuita di Fitbit Premium, la piattaforma che aiuta le persone a comprendere meglio e gestire consapevolmente il proprio benessere in un periodo delicato come quello che stiamo vivendo.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

HONOR – Il brand di proprietà Huawei ha lanciato a Berlino due smartwatch e un laptop.

Il Watch GS Pro, pensato per l’avventura all’aperto, è resistente (ha superato 14 test MIL-STD-810G) e ha un’autonomia di 25 giorni. Integra un preciso sistema di doppio posizionamento satellitare. Supporta oltre 100 diversi tipi di allenamento, registrando i progressi fatti. Costa 249,90 euro.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Pensato per un pubblico più attento al look, il Watch ES può aiutare a condurre uno stile di vita sano per il benessere fisico e mentale di chi lo indossa. Dotato di uno schermo AMOLED da 1,64 pollici, monitora fino a 95 modalità di allenamento, lo SpO2, ovvero l’ossigeno nel sangue, lo stress, la qualità del sonno e il ciclo mestruale. Inoltre sono offre 12 corsi con obiettivi specifici: per bruciare i grassi, per avere addominali forti e molto altro. Promuove e monitora molte opzioni salute, come per esempio il monitor. Costa 99,90 euro.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Il MagicBook Pro è un laptop con Windows 10 pensato per i professionisti. Ha dimensioni contenute, 369 mm x 234 mm x 16,9 mm. Monta un processore AMD Ryzen 4600H con scheda grafica Radeon Graphics. La dotazione vede anche la presenza di SSD ultraveloce PCIe NVMe da 512 GB e di 16 GB di RAM a doppio canale. Il display `r un FullView da 16,1 pollici con gamma di colori 100% sRGB. Costa 899,90 euro.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

LG – In occasione di IFA 2020, il CTO della multinazionale coreana, I.P. Park,  è salito sul palco sotto forma di ologramma per parlare di Life’s Good from Home, la visione dell’azienda per il futuro della casa, che punta su 3 valori fondamentali: cura, praticità e intrattenimento. Tra i prodotti presentati a Berlino, tutti visibili in un’esposizione virtuale (http://Exhibition.LG.com), in evidenza la PuriCare Wearable Air Purifier, un dispositivo che risolve il problema della scarsa qualità di alcune mascherine fai-da-te e della difficoltà di reperimento delle mascherine usa e getta.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Impiega due filtri sostituibili H13 HEPA, simili a quelli utilizzati nei prodotti LG per la purificazione dell’aria domestica, che consentono di fornire aria fresca e pulita sia negli ambienti chiusi che all’esterno. Grazie al doppio ventilatore e al sensore respiratorio brevettato, il purificatore d’aria indossabile di LG consente di inspirare aria pulita e filtrata, mentre il sensore respiratorio rileva il ciclo e il volume del respiro di chi lo indossa e regola di conseguenza il doppio ventilatore a tre velocità. Le ventole accelerano automaticamente per assistere l’aspirazione dell’aria e rallentano per ridurre la resistenza durante l’espirazione e rendere la respirazione più fluida.

Progettato ergonomicamente per adattarsi in maniera versatile alla forma del viso, riduce al minimo le perdite d’aria intorno al naso e al mento e il suo design permette di essere indossato comodamente per diverse ore consecutive. L’efficiente e leggera batteria da 820 mAh garantisce fino a otto ore di funzionamento in modalità bassa e due ore in modalità alta.

Ha una custodia che aiuta a mantenerne la corretta igiene tra un utilizzo e l’altro. Dotata di luci a LED UV che permettono l’eliminazione dei germi dannosi, la custodia, unica nel suo genere, può anche caricare l’unità e inviare una notifica all’applicazione mobile LG ThinQ (Android/iOS) quando i filtri devono essere sostituiti per poter sempre contare sulle massime prestazioni. E poiché ogni componente di LG PuriCare Wearable – dai filtri alle fasce auricolari – è sostituibile, si tratta anche di una soluzione responsabile dal punto di vista ambientale.

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

NEATO – Neato Robotics, azienda leader nella produzione di robot aspirapolvere intelligenti per uso domestico, ha annunciato il lancio degli ultimi modelli della gamma premium: D8, D9 e D10, caratterizzati, oltre che dall’esclusivo profilo a D, da una qualità costruttiva senza precedenti e dalla migliore esperienza d’uso della categoria.

Il D8 vanta una qualità imbattibile e una tecnologia all’avanguardia che contraddistinguono da sempre Neato, come il serbatoio più capiente, la spazzola extra large e l’innovativa tecnologia di navigazione LaserSmart. A tutto ciò si aggiunge un’esperienza d’uso semplificata, una durata della batteria fino a 90 minuti e una maggiore efficacia pulente.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Il D9, grazie al filtro di tipo HEPA dalle prestazioni avanzate, è in grado di catturare il 99,5% della polvere e degli allergeni. Offre una durata della batteria fino a 120 minuti e, grazie, all’esclusiva tecnologia LaserSmart, questo robot pulisce a fondo tutti gli angoli della casa, anche al buio.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Grazie a una durata della batteria fino a 150 minuti, al filtro True HEPA che trattiene fino al 99,97% degli allergeni a partire da 0,3 micron, e all’innovativa navigazione intelligente LaserSmart, basata sulla tecnologia LIDAR, il D10 è il robot dalle prestazioni imbattibili per una pulizia impeccabile.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

QUALCOMM – L’azienda statunitense produttrice dei processori Snapdragon ha annunciato il nuovo 8cx Gen 2 5G, la sua soluzione di calcolo più avanzata ed efficiente. Gli utenti potranno godere di performance migliorate e batteria di lunga durata, connettività 5G, sicurezza di livello enterprise e una IA più potente, oltre che avanzate tecnologie di videocamera e audio. Queste feature abiliteranno e supporteranno la digital transformation e indirizzeranno le esigenze in termini di mobilità imposte dal numero crescente di esperienze di produttività e di apprendimento da remoto.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

REALME – Il brand fondato nel 2018 dall’ex vicepresidente di Oppo Electronics, Sky Li, ha annunciato una serie di prodotti che arriveranno a breve in Europa, tra cui gli smartphone Realme 7 e Realme 7 Pro, due medio gamma dal design moderno.
Realme 7 ha un display da 6,5 pollici con risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel) e frequenza di refresh a 90 Hz, protetto da Gorilla Glass. Il chipset a bordo è un MediaTek Helio G95 che non offre quindi connettività 5G. La GPU è una Mali-G76 MC4, affiancata da 6-8 GB di RAM LPDDR4x e 64/128 GB di memoria interna UFS 2.1 espandibile con microSD fino a 256 GB. Buono il comparto fotografico, a partire dal sensore frontale, inserito nel foro del display, con una risoluzione di 15 megapixel (f/2.0). Nella parte posteriore troviamo invece quattro sensori, inseriti in un elemento rettangolare verticale che include anche il flash LED. Al sensore principale da 64 megapixel (f/1.7) fanno da contorno un sensore con lente ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel(f/2.3), un sensore da 2 megapixel per i ritratti e un sensore macro da 2 megapixel(f/2.4).
Ricca la connettività, con Dual 4G/VoLTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, USB Type-C, presa da 3,5 mm. Il lettore di impronte digitali è integrato nel tasto di accensione/sblocco mentre la batteria ha una capacità di 5.000 mAh e può contare sulla ricarica rapida Dart Charge a 30 watt, con caricabatterie da 30 watt nella confezione di vendita.
Il Realme 7 Pro, ha uno schermo con diagonale di 6,4 pollici e refresh a 60 Hz, che però è un SuperAMOLED e ha una risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel). Sotto la scocca un chipset Qualcomm, per la precisione uno Snapdragon 720G con CPU octa core a 2,3 GHz e GPU Adreno 618. Sono disponibili due varianti di memoria, con 6 o 8 GB di RAM LPDDR4x e 128 o 256 GB di memoria interna UFS 2.1, espandibile con microSD fino a 256 GB. La connettività include Dual 4G/VoLTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5, GPS a doppia frequenza, USB Type-C, presa da 3,5 mm per le cuffie. Il lettore di impronte digitali è integrato nel display. Oltre alla fotocamera anteriore da 32 megapixel(f/2.5) inserita nel foro del display, è presente una quadrupla fotocamera posteriore con sensore da 64 megapixel (f/1.7), ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3), sensore monocromatico da 2 megapixel e sensore macro da 2 megapixel (f/2.4). La batteria infine ha una capacità di 4.500 mAh con supporto alla tecnologia Super Dart Charge a 65 watt, con il caricabatterie da 65 watt incluso nella confezione di vendita.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

TCL – Numerosi e interessanti i prodotti presentati dal produttore cinese di elettronica di consumo nel corso della kermesse berlinese, a partire dalla tecnologia NXTPAPER una combinazione di display e carta, ottenuta dopo due anni di ricerca e progettazione con 11 brevetti. Pensata per dispositivi come tablet o e-reader, questa tecnologia di visualizzazione fornisce una definizione Full-HD in grado di garantire un’esperienza visiva simile a quella della carta elettronica, senza sfarfallio e senza dannose luci blu.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Caratterizzato da un’esperienza visiva di altissimo livello, il 10 TABMAX offre una performance completamente nuova grazie alla tecnologia NXTVISION, rivelando colori più vivaci e dettagli più ricchi. Il display FHD+ da 10,36 pollici, le cornici sottili da 8,3mm e il layout widescreen consentono di dare libero sfogo alla creatività senza restrizioni.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Il 10 TABMID offre caratteristiche di alta qualità in un design leggero ed elegante con un peso di soli 325g e uno spessore di 8,5mm, che lo rendono facile da portare con sé. Ha un display FHD IPS da 8 pollici e monta la tecnologia di visualizzazione innovativa NXTVISION per garantire luminosità, colori e contrasti in qualsiasi condizione di luce.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

MOVETIME Family Watch MT43A è uno smartwatch 4G che offre la possibilità di ricevere ed effettuare chiamate, rileva automaticamente eventuali cadute dell’utilizzatore, monitora la frequenza cardiaca e fa da promemoria per l’assunzione di farmaci: è progettato per aiutare gli anziani a mantenere la loro indipendenza.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Le nuove cuffie MOVEAUDIO S200 True Wireless offrono un’esperienza audio migliorata, un comfort completo e una facile connettività con tutti i dispositivi, ponendosi come accessorio indispensabile per chiunque voglia rispondere alle chiamate o ascoltare musica, sempre in modalità wireless.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

TP LINK – Il produttore cinese leader mondiale di dispositivi wireless e networking, ha presentato in Germania due importanti innovazioni nella sua linea Mesh Deco. Deco X80-5G, è il primo Mesh Gateway domestico dell’azienda con standard Wi Fi 6 802.11ax e tecnologia 5G, che integra tecnologie all’avanguardia per offrire una velocità di connessione Wi-Fi fino a 6.0 Gbps e una rete stabile e performante, senza lag e interferenze. È sufficiente inserire una Scheda SIM 5G nel dispositivo per avere un’alternativa di alto livello alla connessione cablata, con una velocità in download fino a 5,0 Gbps – 16,7 volte in più rispetto al 4G LTE-Advanced e 33 volte rispetto al 4G LTE – con solo 1 ms di latenza per i dispositivi mobili di domani.
La seconda new entry, invece, si chiama Deco X73 DSL e permette di accedere a Internet tramite linea fissa, supportando connessioni EVDSL fino a 300Mbps. Dotato di Tecnologia Mesh e di standard Wi-Fi 6 802.11ax, Deco X73 DSL è in grado di supportare oltre 200 dispositivi wireless con velocità di connessione Wi-Fi 6 AX fino a 574 Mbps in 2,4 GHz e 4804 Mbps in 5 GHz. Infine, integra supporto VoIP e modulo DECT per collegamento di telefoni fissi e cordless, gestibili tramite app Deco.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

YALE – Linus è la nuova serratura intelligente che consente di chiudere e aprire la porta di casa, attraverso uno smartphone o un Apple Watch, trasformandoli in una chiave. Dotato di un software avanzato e dell’intuitiva applicazione Yale Access, Linus, oltre a consentire l’ingresso senza chiavi, offre la possibilità di vedere chi arriva e quando, di assegnare chiavi virtuali agli ospiti e di controllare se la porta è aperta o chiusa.
Si collega ai principali sistemi smart home, agli assistenti vocali e alle piattaforme di condivisione per un pratico controllo delle porte e una facile gestione degli accessi.
Con la funzione di chiusura automatica si può bloccare automaticamente la porta, subito dopo la chiusura o dopo un determinato periodo di tempo da impostare con l’App Yale Access. Quando invece si torna a casa e ci si avvicina alla porta, grazie alla funzione di geolocalizzazione, la funzione automatica sbloccherà la porta senza doversi preoccupare di cercare le chiavi. Addio preoccupazione di aver dimenticato di chiudere la porta a chiave uscendo la mattina. È possibile controllare lo stato della porta in qualsiasi momento tramite l’applicazione Yale Access.
Linus utilizza una crittografia con tecnologia Bluetooth Low Energy (BLE), nonché crittografia AES 128 bit e TLS. In caso di smarrimento dello smartphone, l’applicazione Yale Access e tutte le chiavi virtuali possono essere disattivate in qualsiasi momento. Prezzi a partire da 249,99 euro.

IFA 2020, una fiera in forma ridotta in cui non sono mancate le novità

Torna all’indice degli espositori cliccando qui

Appuntamento al 2021, dal 3 al 7 settembre, per un’edizione che ci si augura possa rappresentare il ritorno alla normalità.

Gennaro Annunziata