Gennaro Annunziata

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Gennaro Annunziata,  

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Il brand ROG (Republic of Gamers) di Asus è focalizzato su dispositivi con una dotazione hardware allo stato dell’arte, per offrire prestazioni top e la migliore esperienza di gioco. Sono prodotti (PC, laptop, smartphone) pensati per soddisfare le esigenze dei gamer più esigenti ma non solo.

Prova ne è lo Zephyrus G14 (GA401), un laptop ultrasottile con display da 14 pollici, che, grazie ad una potenza di calcolo senza precedenti in uno chassis di queste dimensioni, rappresenta la scelta ideale per chi ama giocare con i videogiochi più impegnativi, ma anche per content creator, tecnici dell’immagine e del suono, programmatori e per chiunque desideri un notebook versatile e affidabile per il lavoro e il tempo libero.

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Dal punto di vista estetico, lo Zephyrus G14 vanta uno stile essenziale ma elegante. Ha dimensioni compatte (32,4 x 22,2 x 1,79 cm) che lo rendono facile da inserire in zaini e borse 24 ore. Disponibile nelle colorazioni Moonlight White o Eclipse Gray, il suo telaio in lega di alluminio e magnesio ha una finitura superficiale resistente alle impronte digitali. Per mantenere il notebook leggero (pesa 1,6 kg) ma resistente, i rinforzi a nido d’ape sotto il poggia polsi offrono robustezza supplementare con il minimo utilizzo di materiale extra. Il coperchio superiore è impreziosito da un caratteristico design a punti (6.536 forellini) prodotti mediante un processo di fresatura CNC.

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Leggermente più pesanti (1,7 kg) e spessi (1,99 cm), i modelli con AniMe Matrix integrano, al di sotto dei forellini del coperchio, un display composto da 1.215 mini LED (bianchi con 256 livelli di luminosità), che consente di avere una suggestiva grafica personalizzata, animazioni ed altri effetti con impatto minimo sulla temperatura della macchina e l’autonomia della batteria. È possibile importare GIF, costruire animazioni fotogramma per fotogramma e creare messaggi di testo con diversi font, da far visualizzare sul telaio esterno. Le grafiche possono anche muoversi a tempo di musica. Aggiornamenti futuri consentiranno di visualizzare notifiche di stato, la data, l’ora ed il livello della batteria.

Sul fondo e lungo il bordo laterale del telaio ci sono diverse griglie di ventilazione, indispensabili in qualsiasi laptop ad alte prestazioni che ha all’interno componenti che generano notevole calore. A destra, ci sono due porte USB 3.0, una porta USB-C e lo slot per lucchetto Kensington. A sinistra, il connettore di alimentazione, un’uscita HDMI 2.0b, una seconda porta USB-C (DisplayPort per monitor esterno e ingresso alternativo per la ricarica de laptop), e un jack audio per cuffie e microfono.

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Il bordo posteriore è particolare in quanto la cerniera del coperchio (tecnologia ErgoLift), quando viene aperto, solleva leggermente il laptop, con il display, che, alzandosi, offre una visione più confortevole e la tastiera che si inclina ergonomicamente.

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Quest’ultima, nonostante le dimensioni ridotte, prende spunto da quella dei portatili da gaming Zephyrus più grandi. I suoi tasti retroilluminati, grazie alla tecnologia ROG Overstroke, si azionano nella corsa in anticipo per un input più rapido e reattivo, mentre il supporto N-key assicura che si registri ogni pressione, anche quando si premono più tasti contemporaneamente. Nel pulsante di accensione è integrato il lettore di impronte digitali. Una singola pressione accende la macchina e memorizza l’impronta digitale di un utente, utilizzandola per l’autenticazione quando Windows è pronto per il login. Se la macchina è utilizzata da più utenti, il sistema operativo attiva automaticamente l’account giusto.

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Sopra la tastiera sono presenti 4 pulsanti dedicati per il controllo del volume, per la disattivazione del microfono e per accedere ad Armoury Crate, un pannello di controllo che serve ad ottimizzare le prestazioni del sistema, offrendo una dashboard per la gestione della CPU, della GPU e delle prestazioni della ventola.

Ottimo il touchpad con un’ampia superficie liscia come il vetro e pulsanti dai clic netti e distinti. Il multitouch e le gesture a due dita funzionano perfettamente.

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Lo Zephyrus G14 è disponibile con display IPS da 14 pollici Full HD con frequenza di aggiornamento variabile fino a 120Hz oppure con risoluzione più alta WQHD ma frequenza di aggiornamento fino a 60Hz.

Il display a 120Hz, raddoppiando la velocità tipica dei laptop, garantisce un’azione più fluida nel gaming. La tecnologia di sincronizzazione adattiva migliora poi ulteriormente la fluidità, regolando la velocità di aggiornamento al frame rate corrente della GPU, così da eliminare il ritardo visivo che impatta negativamente sull’esperienza di gioco.

Il pannello WQHD ha una densità di pixel più alta rispetto ai monitor da tavolo 4K. I pixel in più servono ai creativi che amano visualizzare ogni dettaglio nel loro lavoro, ma possono essere utili anche ai giocatori che preferiscono osservare l’ambiente circostante a un ritmo più lento.

Entrambi i display hanno elevata luminosità e sono PANTONE Validated così da garantire ai content creator la precisione del colore di cui necessitano. I pannelli hanno ampi angoli di visualizzazione e coprono il 100% della gamma sRGB.

Le cornici intorno al display sono tanto sottili (rapporto schermo-corpo dell’85%) da lasciare poco spazio per integrare una webcam, che infatti manca.

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

A bordo i nuovi processori AMD Ryzen serie 4000 (4900HS o 4800HS) con tecnologia di processo a 7 nm e una GPU NVIDIA GeForce RTX 2060 Max-Q con 6 GB di VRAM. Questa combinazione permette di migliorare l’illuminazione, le ombre e altri effetti in-game e offre risorse di calcolo per affrontare in scioltezza carichi di lavoro impegnativi come la creazione di contenuti video e la modellazione 3D. L’hardware specializzato, che consente una qualità di streaming superiore con un impatto minimo sulle prestazioni, è compatibile con Open Broadcaster Software (OBS), ustrumento molto popolare tra i content creator e gli aspiranti streamer su Twitch.

Se, come abbiamo sperimentato, lo Zephyrus G14 è una eccezionale macchina per giocare, per l’editing multimediale e per la produttività, è merito anche della SDRAM DDR4-3200 (fino a 32 GB) e del velocissimo SSD NVMe (fino a 1 TB).

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Le doppie ventole n-Blade, facendo ruotare 81 pale ciascuna, generano all’interno del sottile chassis un flusso d’aria impressionante, con il raffreddamento autopulente che evita che l’accumulo di polvere possa compromettere le prestazioni a lungo termine. La velocità delle ventole è controllata da un algoritmo intelligente che reagisce automaticamente alle variazioni di temperatura. Tre modalità operative (Turbo, Performance e Silent), tra cui scegliere utilizzando una comoda scorciatoia da tastiera oppure tramite la funzione Scenario Profiles che passa da una modalità all’altra in base alle preferenze definite dall’utente per specifici giochi e applicazioni. Se non bastasse, lo Zephyrus G14 offre una funzione esclusiva che regola dinamicamente la potenza disponibile per la CPU in base alle temperature della GPU. Apporta modifiche, di secondo in secondo, per reagire ai picchi di utilizzo della GPU, garantendo prestazioni di utilizzo sempre ottimali. Va detto che non abbiamo mai avuto problemi di surriscaldamento anomalo durante la nostra prova.

Per quanto riguarda la connettività, oltre al Bluetooth 5.0, è presente il Wi-Fi 6 (Gig+), che, se collegati a un router compatibile, consente velocità fino a 2,4 Gbps, migliorando l’efficienza negli spazi affollati. Inoltre riduce la latenza (meno ritardi nelle attività sensibili come il gioco online) ed espande la capacità di upstream (maggiore larghezza di banda nello streaming live).

ROG Zephyrus G14, il laptop dedicato al gioco

Con una coppia di altoparlanti da 2,5 W con tecnologia Smart AMP e un’altra coppia di tweeter da 0,7 W posizionati sopra la tastiera, lo Zephyrus G14 offre un audio senza uguali per un laptop così piccolo, con alti nitidi ed una buona profondità di bassi. Dolby Atmos migliora l’immersione spaziale offrendo un suono che si muove intorno agli utenti in uno spazio tridimensionale. L’app Dolby Atmos inclusa consente di scegliere tra diverse modalità audio preimpostate (Dinamica, Gioco, Film, Musica e Voce). È inoltre possibile creare preset personalizzati utilizzando le opzioni di equalizzazione grafica per ottimizzare il suono in base ai propri gusti.

L’autonomia dichiarata da Asus di oltre 10 ore è più che realistica. Si può tranquillamente stare fuori per una giornata di lavoro senza portare con sé il caricabatteria (quello in dotazione è da 180 W). Attraverso la porta USB Type-C è possibile utilizzare per ricaricare anche un alimentatore con supporto PD 3.0 fino a 65W.

Il ROG Zephyrus G14 è in vendita con prezzi di listino a partire da 1699 euro, una spesa a nostro avviso del tutto giustificata se si vuole acquistare uno dei migliori laptop da gioco mai realizzati.

Gennaro Annunziata