Emergenza Terra dei Fuochi, blitz a Napoli nord

Metropolisweb.it,  

Emergenza Terra dei Fuochi, blitz a Napoli nord

Proseguono i controlli finalizzati al rispetto della normativa ambientale a piccole attività imprenditoriali nei comuni delle province di Napoli e Caserta, ricadenti nella cosiddetta Terra dei Fuochi. In strada, nell’ambito del nono action day disposto dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania, e coordinato dalla Prefettura di Napoli, con la Prefettura di Caserta e le questure delle due province, sono scesi 19 equipaggi dell’Esercito (Raggruppamento Campania), delle varie forze dell’ordine e delle Polizie locali; nei controlli sono stati coinvolti i comuni napoletani di Sant’Antimo e Grumo Nevano, e quelli casertani di Sessa Aurunca e Cellole. All’esito dell’attività, sono state controllate sei aziende, di cui cinque colpite da sanzioni per oltre 47mila euro per irregolarità nella gestione dei rifiuti. Sono state inoltre denunciate 22 persone per reati ambientali e utilizzo di manodopera in nero; sono state infine sequestrate alcune aree dove erano stati sversati illecitamente rifiuti.