Covid, De Luca scrive al Viminale: «Subito un piano straordinario per i controlli sulle mascherine»

Redazione,  

Covid, De Luca scrive al Viminale: «Subito un piano straordinario per i controlli sulle mascherine»

In Campania torna obbligo di mascherina all’aperto, ordinanza di De Luca: «Ripristinare misure responsabili»

Napoli. Il governatore Vincenzo De Luca scrive al ministro dell’Interno chiedendo di definire un piano di impegno straordinario delle forze dell’ordine per garantire il rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza anti Covid. “Sollecitiamo il ministro – si legge nella lettera inviata il 23 settembre – a comunicare il piano, in quanto come più volte segnalato, ogni misura sarà vana se non sarà assicurato un capillare controllo sul territorio in ordine all’osservanza delle prescrizioni volte al contenimento dei contagi. Si rinnova pertanto la richiesta di un impegno straordinario delle Forze dell’Ordine in campo e di un incremento numerico delle stesse, indispensabili all’efficacia delle attività di controllo inerenti all’emergenza”. Ieri De Luca ha firmato un’ordinanza che impone in Campania, fino al 4 ottobre, l’uso delle mascherine anche all’aperto.

“Le forze dell’ordine sono scomparse nell’obbligo dei controlli. Io da oggi chiedo formalmente al ministero dell’Interno di sapere qual è il piano di intervento delle forze dell’ordine per garantire l’attuazione delle ordinanze nazionali e regionali”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, su Facebook ricordando la lettera scritta sul tema oggi al ministro Lamorgese. “Dalla prossima settimana – ha spiegato – voglio tutte le forze dell’ordine e le polizie municipali impegnate su questo tema, seriamente. Non mi si venga a dire che ci sono altre priorità. Lavorino con garbo, con rispetto ma anche con pugno di ferro se necessario per il controllo del territorio e per tutelare il 99% cittadini dall’1% di irresponsabili che rischiano di rovinare la vita ai nostri familiari”.

CRONACA