Lite per futili motivi, uccide il fratello trentenne Tragedia nell’Avellinese

Redazione,  

Lite per futili motivi, uccide il fratello trentenne Tragedia nell’Avellinese

AVELLINO – Tragedia nella notte a Lioni, in provincia di Avellino. Nel corso di una lite un uomo ha ucciso il fratello 30enne con una coltellata che gli ha reciso l’arteria femorale. E’ accaduto poco dopo le 4 nell’abitazione che i due fratelli condividono con i genitori in Contrada Procisa Vecchia. La lite sarebbe esplosa per futili motivi. Ferito, il 30enne è stato trasportato dal 118 all’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino) dove è giunto privo di vita. I carabinieri del Comando provinciale hanno fermato il presunto assassino.

CRONACA