Elite Knight, il mouse per il gaming wireless all’occorrenza cablato

Gennaro Annunziata,  

Elite Knight, il mouse per il gaming wireless all’occorrenza cablato

Come sanno bene i gamers, nel corso di una partita al PC, il mouse è importante e può fare la differenza al pari di altri componenti hardware. Per offrire prestazioni superiori questa periferica deve essere sensibile, precisa, veloce e consentire la ripetizione ravvicinata dei comandi. Deve, inoltre, avere una forma ergonomica e, rispetto a un mouse standard, un maggior numero di tasti, meglio se programmabili.

Queste caratteristiche sono tutte presenti nell’Elite Knight di Aukey, nome in codice GM-F5, un mouse wireless, che all’occorrenza può diventare cablato.

Nella confezione di vendita, una scatola di colore nero con logo stilizzato Aukey gaming, oltre il mouse, ci sono il manuale d’uso, la garanzia e un cavo USB-USB type C, lungo 1,8 m in nylon intrecciato.

Elite Knight, il mouse per il gaming wireless all’occorrenza cablato

Realizzato con ABS di colore nero con finitura “soft-touch”, l’Elite Knight ha dimensioni non eccesive (130x63x39 mm) e peso contenuto (110 g).

Elite Knight, il mouse per il gaming wireless all’occorrenza cablato

Sulla faccia superiore, oltre i pulsanti destro e sinistro, degli HUANO (65±15gf), che assicurano piena funzionalità fino a 20 milioni di clic, troviamo quello centrale nella rotella di scorrimento rivestita in gomma, due tasti per regolare la sensibilità (4 profili fino a 16000 DPI) e 4 LED rossi che indicano il livello di carica della batteria integrata. Lateralmente, a destra, i tasti Avanti, Dietro e Fuoco; davanti, la porta USB-C, per collegare il mouse al PC, in alternativa alla modalità wireless, o per ricaricare la batteria integrata da 800 mA (50 ore di autonomia).

Elite Knight, il mouse per il gaming wireless all’occorrenza cablato

Sotto, alle estremità, due inserti in PTFE (materiale a basso coefficiente di attrito), il sensore ottico ad alta precisione (PMW3335), lo switch OFF-ON-ON con effetti RGB (visualizzabili nella superficie posteriore del mouse e nella rotella di scorrimento), ed un incavo dove viene alloggiato, bloccato magneticamente, il ricevitore USB per il collegamento wireless a 2.4 Ghz (fino a 10 m) al PC.

Il GM-F5 ha un polling rate (il numero di volte che il mouse trasmette la sua posizione al computer) fino a 1000 Hz (125/250/500 Hz), una velocità massima di 400 IPS ed una accelerazione massima di 40G. Ha un design tale da adattarsi comodamente alla mano e ai diversi stili di presa, consentendo di giocare più a lungo senza affaticare il polso.

Elite Knight, il mouse per il gaming wireless all’occorrenza cablato

Un software dedicato consente una personalizzazione su misura. Attraverso 3 pagine di impostazioni è possibile rimappare i pulsanti, impostare macro, polling rate, livello DPI, e gli effetti di illuminazione RGB mai eccessivi.

Durante il nostro test abbiamo avuto modo di apprezzare la precisione, la sensibilità di questo mouse, ma soprattutto la stabilità della connessione wireless che mai ha dato luogo a ritardi.

Con un prezzo di listino di 44,99 euro, l’Elite Knight si può attualmente acquistare su Amazon a 34,99 euro.

Gennaro Annunziata