MioDottore lancia una nuova app per i pazienti

Gennaro Annunziata,  

MioDottore lancia una nuova app per i pazienti

In una quotidianità sempre più frenetica, diventa importante poter disporre di strumenti semplici e veloci che supportino nella gestione della propria salute e di quella dei propri familiari.

MioDottore, la piattaforma del gruppo DocPlanner specializzata nella prenotazione online di visite mediche, ha nei giorni scorsi rilasciato la nuova app – disponibile gratuitamente sia su App Store che su Google Play – per rendere ancora più semplice e veloce il contatto tra medico e paziente.

Attraverso la nuova app, in qualunque momento e ovunque ci si trovi, una volta che si è effettuata la registrazione, con pochi e semplici passaggi, è possibile cercare lo specialista selezionando la categoria di riferimento, la prestazione ricercata, la patologia o semplicemente inserendo nome e cognome del professionista (con possibilità di geolocalizzare la ricerca).

MioDottore lancia una nuova app per i pazienti

Prima di prenotare una visita è possibile filtrare i risultati ottenuti, mediante gli stessi filtri disponibili nella versione web, consultare il profilo completo dei medici, e, al termine della prestazione scrivere una recensione.

Sarà, altresì, possibile avviare una conversazione in tempo reale con lo specialista selezionato, attraverso l’apposita chat, o prenotare una consulenza online direttamente da casa.

Grazie alla funzione cronologia si ha la possibilità di consultare un archivio delle visite effettate e di quelle in programma, accedendo ai dettagli di ognuna di esse.

MioDottore lancia una nuova app per i pazienti“Come confermano anche i nostri dati, per gli italiani il contatto diretto con uno specialista è fondamentale, soprattutto quando si tratta di salute” spiega Luca Puccioni (nella foto), CEO di MioDottore. “La nostra nuova app va in questa direzione. Vogliamo infatti offrire ai nostri utenti un modo rapido, diretto e affidabile per far fronte a qualsiasi esigenza – dal consulto, alla prevenzione e all’organizzazione delle proprie visite – avvicinando medici e pazienti e abbattendo qualsiasi barriera fisica e geografica”.

Nel corso dei prossimi mesi verranno implementate altre utili funzionalità pensate per rendere ancora più immediato e semplice non solo il processo di prenotazione delle visite, ma anche l’accesso ai propri referti medici con possibilità di condividerli preventivamente con lo specialista che così avrà più tempo da dedicare al paziente durante la visita.

Da segnalare che chi dispone della versione precedente della app dovrà semplicemente effettuare l’aggiornamento, che sarà automatico o manuale a seconda delle impostazioni del proprio smartphone.

Gennaro Annunziata