Sos sicurezza a Torre del Greco: chiesto il finanziamento per 183 telecamere

Redazione,  

Sos sicurezza a Torre del Greco: chiesto il finanziamento per 183 telecamere
Via Roma a Torre del Greco

Torre del Greco. E’ stato approvato il progetto: “Torre del Greco sicura” per la richiesta di finanziamento statale, cofinanziato dal comune di Torre del Greco, come sancito con decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, grazie al quale l’intero territorio comunale potrà essere coperto da un articolato ed efficiente sistema di videosorveglianza urbana.

Il piano – a firma dell’assessore alla Polizia Municipale, Raffaele Arvonio , e, del Dirigente al ramo, Com.te Salvatore Visone – dà esecuzione al Patto per l’attuazione della sicurezza urbana tra la Prefettura di Napoli ed il comune di Torre del Greco, e, mira al “contrasto – nonché – al contenimento dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria, in determinate aree del territorio cittadino”. Nello specifico, attraverso le riprese video di ben 183 telecamere posizionate in aree verdi, parchi e vie della città, secondo un’apposita e ben strutturata mappatura dei siti e dei luoghi, sarà possibile – con maggiore precisione e puntualità – garantire il miglioramento della sicurezza urbana, assicurare una maggiore tranquillità a tutti i cittadini torresi, produrre effetti preventivi rispetto ad eventuali fenomeni di micro-criminalità, oltre che, intercettare veicoli in transito non coperti da regolare copertura assicurativa, controllare fenomeni di abusivismo commerciale e sorprendere e sanzionare illecite attività di sversamento incondizionato di rifiuti.

“Un progetto importante – le parole dell’Assessore, Raffaele Arvonio – per la città di Torre del Greco, che finalmente riceverà da parte delle preposte autorità di Vigilanza e di Polizia, un controllo ininterrotto, con maggiore sicurezza e tranquillità da parte di tutti i cittadini i quali, finalmente, potranno sapere che la loro città è monitorata costantemente ventiquattro ore su ventiquattro”.

“Torre del Greco non è più terra di nessuno – gli accenti di soddisfazione del sindaco, Giovanni Palomba – grazie ad un sistema di video sorveglianza, di ultima generazione, che abbiamo immaginato e fermamente voluto, e, del quale sarà dotato l’intero tessuto urbano per garantire, al meglio, la sicurezza della città e dei cittadini. Questa Amministrazione ha inteso profondere ogni sforzo sia economico che logistico per accedere al finanziamento che ci consentirà l’implementazione e l’installazione di 183 ottiche di ripresa. Uno strumento, evidentemente, di grande utilità per tutte le Forze di Polizia, nel quotidiano lavoro di contrasto dei fenomeni criminali e delle attività illecite sul territorio; ma soprattutto, rappresenteranno un validissimo ausilio per il contrasto degli sversamenti di rifiuti selvaggi e sconsiderati che, purtroppo, continuiamo a registrare, con frequenza, nell’intera città ”.