Castellammare. Il virus corre negli uffici, paura nella sede del Comune e dell’Inps

metropolisweb,  

Castellammare. Il virus corre negli uffici, paura nella sede del Comune e dell’Inps

Il virus corre negli uffici a Castellammare di Stabia e semina il panico anche tra i dipendenti pubblici. Tra i cinque nuovi contagiati di ieri, che portano il bilancio dei positivi attivi a 92 in città, c’è anche un impiegato dell’ufficio Anagrafe del Comune che purtroppo ha contratto il Covid-19. Una notizia che nella giornata di ieri ha scatenato il caos a Palazzo Farnese dove è stata disposta una nuova ondata di test sierologici per risalire ad altri eventuali positivi. Al momento non si rilevano particolari criticità, ma per una questione di sicurezza è stata disposta la sanificazione dei locali comunali di viale Libero d’Orsi, che solo per la giornata di oggi resteranno chiusi al pubblico.Nella giornata di ieri è stato costretto a sbarrare l’ingresso agli utenti anche lo sportello stabiese dell’Inps, per un sospetto caso di Covid di una dipendente. In sostanza si tratta di un’impiegata che ha avuto contatti con una persona risultata positiva e in attesa del tampone è in quarantena. Per una questione di sicurezza del personale e degli utenti, oltre che per prevenzione, nella giornata di ieri tutti i dipendenti dell’Inps di Castellammare di Stabia sono stati messi in smartworking, mentre lo sportello è rimasto chiuso al pubblico.Il virus non risparmia nemmeno gli uffici pubblici e al Comune si sta monitorando l’evolversi della situazione pandemica in città, per considerare nuove misure restrittive che potrebbero essere applicate per cercare di limitare la diffusione del contagio. I dati d’altronde sono addirittura più preoccupanti rispetto alla scorsa primavera, perché aCastellammare di Stabia non si sono mai registrati 92 positivi attivi (5 comunicati ieri, tra cui 2 asintomatici) nello stesso momento, come adesso.Inoltre tra le 147 persone attualmente in isolamento domiciliare molte sono in attesa di tampone o dell’esito del test e il rischio che il numero dei contagiati possa salire è concreto.L’attenzione dell’amministrazione, oltre che sugli uffici pubblici, è concentrata anche sulle scuole di Castellammare di Stabia. Tant’è vero che nella giornata di ieri il sindaco Gaetano Cimmino ha annunciato un confronto «con tutti i dirigenti scolastici degli istituti cittadini», nelle prossime ore.Nella giornata di oggi resterà ancora chiusa la scuola Di Capua, dove si è registrato un caso di contagio di una professoressa impegnata anche nel plesso Siani di Gragnano. Dopo la sanificazione dei locali invece dovrebbero tornare a fare lezione regolarmente gli alunni di una classe quinta del terzo circolo di Castellammare di Stabia, dove i bambini non hanno frequentato le lezioni per due giorni a causa della positività del genitore di un piccolo studente. Restano momentaneamente a casa invece gli alunni di una classe del quarto circolo del rione Annunziatella, dove pure si è registrato il caso di positività di un insegnante ed è stata eseguita la sanificazione dell’intero istituto.