Ferito da ustioni, 11 enne di Terzigno ricoverato in ospedale. Giallo sull’incidente in casa

Andrea Ripa,  

Ferito da ustioni, 11 enne di Terzigno ricoverato in ospedale. Giallo sull’incidente in casa

La corsa disperata per gli ospedali della Campania e il giallo del ferimento. Resta avvolto da un alone di mistero il  terribile incidente domestico che ha visto protagonista, nella serata di ieri, un bambino di 11 anni di Terzigno che è attualmente ricoverato nel reparto ustionati dell’ospedale Santobono di Napoli. Secondo quanto si è appreso il piccolo era in casa, quando una bottiglietta contenente liquido infiammabile ha preso fuoco. Le fiamme lo hanno avvolto, ferendolo agli arti e al torace in maniera seria. Dopo essere stato soccorso dai parenti, l’undicenne è fato trasportato d’urgenza prima all’ospedale San Leonardo di Castellammare. Poi, in seguito alle gravi ferite, i medici hanno disposto l’immediata trasferimento al Santobono. Dove è tuttora ricoverato è tenuto sotto stretta osservazione dei medici. Sull’incidente è stata anche aperta un’inchiesta destinata a chiarire cosa sia accaduto all’interno di quell’appartamento alla periferia di Terzigno, dove il bimbo vive con i genitori è un fratello più grande di lui, e come sia entrato in contatto con del liquido infiammabile.

CRONACA