Il viceministro Sileri: «Covid, per ora non ci sono numeri per lockdown»

Redazione,  

Il viceministro Sileri: «Covid, per ora non ci sono numeri per lockdown»

“Come numeri attuali non vedo rischio di un lockdown nazionale. E’ chiaro che serve lo sforzo di tutti. Io vedo più probabili dei lockdown circoscritti laddove ci fossero focolai che non possono essere controllati”. Lo ha affermato a Radio Cusano Campus il vice ministro alla Salute Pierpaolo Sileri. “Certo – ha aggiunto – bisogna vedere quanto e come saliranno questi numeri e vedere quale sarà la pressione a carico del servizio sanitario nazionale”. Rispettando le regole il virus circola di meno, ha concluso, indicando che “si può controllare meglio facendo più test diagnostici, anche rapidi a larga scala, con una potenza di fuoco di almeno 300mila test giornalieri per individuare subito i positivi”.

CRONACA