Iaccarino, lo chef stellato assessore di Sorrento: «Un orgoglio, farò del mio meglio contro la crisi turismo»

Salvatore Dare,  

Iaccarino, lo chef stellato assessore di Sorrento: «Un orgoglio, farò del mio meglio contro la crisi turismo»

Sorrento. «Sono orgoglioso». Alfonso Iaccarino, lo chef stellato e patron del famoso locale “Don Alfonso” di Sant’Agata, è emozionato. E’ stato nominato assessore dal neo sindaco Massimo Coppola che gli sfiderà a stretto giro la delega al turismo. Un compito importante, speciale, arduo, soprattutto alla luce dell’emergenza economica legata al Covid 19. Si tratta dell’esordio in politica per Iaccarino, convinto negli ultimi giorni ad accettare l’incarico complice anche una cena con lo stesso Coppola e il primo cittadino della vicina Sant’Agnello Piergiorgio Sagristani. «Sono orgoglioso di poter rappresentare i grandi valori della città di Sorrento e del suo comprensorio – dice Iaccarino – Mi impegnerò per fare del mio meglio, insieme al sindaco e a tutta l’amministrazione, in questo momento storico così complesso». Quello di Iaccarino è un profilo di caratura mondiale fortemente voluto da Coppola che si occuperà di turismo. Lo chef stellato è alla prima esperienza in politica e lo fa da tecnico. Nei giorni scorsi, prima della fumata bianca, vi è stata anche una cena tra Coppola, Iaccarino e il sindaco della vicina Sant’Agnello Piergiorgio Sagristani che ha augurato buon lavoro al neo assessore con un post su Facebook.

CRONACA