Vale 2,56 miliardi nel 2020 il decreto ristori bis, fondo da 410 milioni per le zone rosse e arancioni

Redazione,  

Vale 2,56 miliardi nel 2020 il decreto ristori bis, fondo da 410 milioni per le zone rosse e arancioni

Vale 2,56 miliardi nel 2020 e circa 1 miliardo nel 2021 il decreto Ristori bis. Il testo è stato bollinato ed è in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Un fondo di 340 milioni nel 2020 e 70 milioni nel 2021 servirà per aiutare ulteriori attività se ci saranno nuove zone arancioni o rosse. Circa un miliardo è stanziato per i contributi a fondo perduto ai nuovi codici Ateco aggiunti alla lista del decreto Ristori 1, le nuove categorie coinvolte dalla stretta anti-Covid. Versamenti Iva e ritenute in scadenza a metà novembre sospesi anche per alberghi, agenzie di viaggio e tour operator delle zone rosse, anche se non vengono esplicitamente chiuse dal Dpcm.

CRONACA