Il direttore dell’Oms: «Possibile diffusione del Covid già da agosto 2019»

Redazione,  

Il direttore dell’Oms: «Possibile diffusione del Covid già da agosto 2019»

E’ possibile che la diffusione del virus Sars-Cov-2 sia iniziata prima di quanto si pensi, forse già da agosto 2019. Lo ha affermato Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Oms e membro del Cts, durante una lectio magistralis al Congresso straordinario digitale della Società italiana di Pediatria (Sip), dal titolo ‘La Pediatria Italiana e la pandemia da SARS-CoV-2’ e in programma fino a domani. “Ci sono delle importanti novità per quanto riguarda l’inizio della diffusione pandemica, abbiamo degli elementi di conoscenza pandemica ulteriori determinati dalla sorveglianza ambientale che è stata iniziata dai colleghi dell’Istituto Superiore con metodologie analoghe alla Sorveglianza ambientale per la Polio che la OMS utilizza ormai da 25 anni e che ci dice che le tracce virali nell’acqua reflua erano presenti già dal 15 dicembre a Milano, il 16 dicembre a Torino e successivamente con un picco a Bologna all’inizio di gennaio – afferma Guerra -. Tuttavia è appena uscito un articolo di altri colleghi lombardi che dicono che avendo sottoposto ad una verifica sierologica sangue e siero conservato di pazienti oncologici si risale alla prima casistica già alla metà di settembre dello scorso anno. Il che significa che l’esposizione di queste persone è sicuramente avvenuta intorno alla fine di agosto 2019. Ovviamente questo apre degli scenari conoscitivi di verifica che sono completamente diversi rispetto al paradigma attuale”.

CRONACA