Castellammare, al via la differenziata nelle isole ecologiche. I cittadini virtuosi pagheranno di meno

Redazione,  

Castellammare, al via la differenziata nelle isole ecologiche. I cittadini virtuosi pagheranno di meno

CASTELLAMMARE DI STABIA – I cittadini virtuosi e rispettosi dell’ambiente pagheranno di meno, la città sarà più pulita e gli operatori potranno essere impiegati per altre mansioni come lo spazzamento e e la manutenzione di parchi e giardini”. Esordisce così il primo cittadino si Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, sulla sua pagina Facebook.  Sono questi ed altri i vantaggi del nuovo sistema di raccolta differenziata di cui a breve comincerà la sperimentazione a Castellammare di Stabia a seguito dell’installazione delle isole ecologiche in vari punti della città, continua il sindaco.  Parte dunque la rivoluzione per la raccolta differenziata nella città stabiese. Si potranno quindi conferire i rifiuti differenziati, tutti i giorni nelle isole ecologiche predisposte sul territorio comunale.

Con il nuovo sistema i cittadini virtuosi pagheranno di meno e la città sarà più pulita: niente più sacchi in strada. Le isole ecologiche sono automatizzate. Quando si raggiunge la saturazione del 75% lanciano un segnale alla centrale che invierà gli operatori a svuotarle. Sarà impiegato nel ciclo meno personale che verrà smistato allo spazzamento, alla scerbatura, alla manutenzione del lungomare e dei parchi e giardini, conclude Cimmino

CRONACA