De Luca a San Giuseppe Vesuviano apre il cantiere della pista ciclopedonale: «Da qui parte il piano delle opere per la Campania»

Andrea Ripa,  

De Luca a San Giuseppe Vesuviano apre il cantiere della pista ciclopedonale: «Da qui parte il piano delle opere per la Campania»

Inaugurato questa mattina il cantiere che dà formalmente il via libera all’inizio dei lavori per la realizzazione della pista ciclopedonale all’ombra del Vesuvio. A San Giuseppe Vesuviano l’arrivo del presidente De Luca per l’inizio delle opere finanziate con un maxi fondo di otto milioni di euro dalla Regione Campania. «Si rimette in piedi la macchina dei lavori pubblici interrotta per la pandemia, da San Giuseppe Vesuviano comincia il piano delle opere che presto prevederà anche lavori a Pompei e al litorale vesuviano», ha spiegato il governatore durante il suo intervento. «Ci abbiamo sempre creduto, questa è la dimostrazione che le cose si fanno. Nonostante tutto. Non molleremo di un centimetro», ha aggiunto il sindaco leghista di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano affiancato dal presidente del consiglio comunale Andrea Ementato. Alla cerimonia presenti anche le fasce tricolori di Terzigno – Francesco Ranieri -, di Boscoreale con Antonio Diplomatico e Torre Annunziata con Vincenzo Ascione, città in cui si concentreranno gli interventi. «Diamo finalmente inizio a un’opera straordinaria», le parole di Ranieri.I lavori partiranno da San Giuseppe Vesuviano e si smoderanno lungo la tratta ferroviaria dismessa, Torre-Cancello. Previsti anche interventi di rigenerazione urbana lungo i quartieri delle quattro città interessate dai lavori.

CRONACA