Ercolano, l’ultima follia degli incivili: barca «scaricata» e abbandonata in strada

metropolisweb,  

Ercolano, l’ultima follia degli incivili: barca «scaricata» e abbandonata in strada
La barca scaricata in strada

Ercolano. L’ultima follia della città degli Scavi è letteralmente capace di fare toccare il fondo al decoro urbano. La stessa sorte, verosimilmente, toccata all’imbarcazione abbandonata su un marciapiedi di via Marittima. La barca è apparsa lungo la strada tra lo sgomento dei passanti che hanno notato lo scafo sul ciglio della strada. Inizialmente si è ipotizzato un guasto al carrello perché immaginare che qualcuno avesse potuto lasciare in questo modo barbaro una barca era davvero impensabile.

Eppure – come confermato dal sindaco Ciro Buonajuto sulla sua pagina Facebook – è proprio così: l’incivile di turno, stavolta, si è superato e ha abbandonato una barca in strada come se fosse un sacchetto della spazzatura. «Verrà prelevata a spese della comunità, ovvero con i soldi di tutti noi – lo sdegno social del primo cittadino -. Perché questa persona ha addirittura abraso la matricola del carrello per evitare di essere rintracciato. Mi rivolgo a questa persona: vergognati! E sappi che stiamo controllando tutte le telecamere a disposizione per beccarti.  Mi auguro che i cittadini si indignino davanti a questi comportamenti che condannano la nostra città e rubano a tutti un pezzo di futuro e di dignità. Le risorse economiche sono poche al Comune ed è anche per colpa di gente che abbandona una barca in mezzo la strada e costringono il Comune a rimuoverla a spese di tutti».

Insomma, l’episodio ha sconvolto il sindaco e i cittadini perché tra le tante assurdità di Ercolano, in termini di sversamenti selvaggi, in pochi si sarebbero aspettati di trovare una barca su un marciapiedi.

@riproduzione riservata

CRONACA