Terremoto al Comune di Torre Annunziata: il capo dell’Utc arrestato per mazzette. Aveva 10.000 euro in tasca

Ciro Formisano,  

Terremoto al Comune di Torre Annunziata: il capo dell’Utc arrestato per mazzette. Aveva 10.000 euro in tasca
Il Comune di Torre Annunziata

Torre Annunziata. Nunzio Ariano, dirigente dell’ufficio tecnico comunale di Torre Annunziata è stato fermato, oggi pomeriggio, con l’accusa di induzione indebita a dare o promettere utilità. Ariano è stato bloccato dalla guardia di Finanza, nei pressi della villa comunale, nell’ambito di un’articolata indagine coordinata dalla Procura di Torre Annunziata. All’interno della sua vettura – questa la ricostruzione dell’accusa – sarebbero stati trovati 10.000 euro in contanti, soldi ritenuti il provento dell’attività illecita. Alla base dell’operazione ci sarebbe l’affidamento di alcuni appalti. Sui retroscena dell’inchiesta non sono stati forniti ulteriori dettagli e sono trapelate solo informazioni frammentarie. In serata Ariano è stato condotto al carcere di Poggioreale in attesa della convalida del fermo.

+++ tutti i dettagli sul giornale in edicola domani +++

CRONACA