Attentato ad un avvocato di Agerola, a fuoco la porta dello studio

Redazione,  

Attentato ad un avvocato di Agerola, a fuoco la porta dello studio

AGEROLA – Ignoti hanno appiccato all’ alba ad Agerola il fuoco alla finestra ed alla porta dello studio dell’avvocato Maria Cuomo, giudice di Pace a Ottaviano, iscritta al foro di Torre Annunziata. “Alle 4,50 il proprietario del mio studio – ha riferito il legale – mi ha telefonato per informarmi che qualcuno aveva appiccato il fuoco alla porta di ingresso. C’ è stato il tentativo di incendiare anche la finestra, non riuscito perchè le tapparelle in alluminio hanno bloccato l’incendio”. Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata ha espresso solidarietà alla collega ed ha definito l’episodio ”uno squallido e vile tentativo intimidatorio”.

Raggiunta telefonicamente l’ avvocato Maria Cuomoo, ha detto: “prima d’ora non ho mai ricevuto alcuna intimidazione, e non riesco proprio a spiegarmi ciò che è successo. Agerola è una cittadina tranquilla e io non sono un avvocato penalista, non ho a che fare con ambienti a rischio. Sono civilista e Giudice di Pace ad Ottaviano. Non so come interpretare quanto è successo…”. “All’alba sono stata svegliata dal proprietario del mio studio – aggiunge il legale – che mi ha informato di un tentativo di incendio alla porta d’ingresso dei locali. Chiunque abbia agito, non l’ha fatto per entrare o rubare nei locali. Ma mi ha turbato il gesto, Stamattina mi ha raggiunto il maresciallo della stazione dei Carabinieri al quale sporgerò denuncia.Purtroppo non ho telecamere. né all’interno né all’esterno dello studio, perché qui ad Agerola nessuno ne aveva mai avuto bisogno”.

CRONACA