Samsung Unpacked 2021, Galaxy S21 e tante altre novità

Davide Capricano,  

Samsung Unpacked 2021, Galaxy S21 e tante altre novità

Giovedì scorso Samsung ha tenuto il suo annuale evento in cui presenta i nuovi dispositivi
top di gamma. Quest’anno l’azienda sudcoreana ha riservato diverse sorprese ai suoi fan,
in primo piano l’assenza inaspettata del caricabatterie in confezione dopo che Samsung ha
preso in giro Apple per averlo eliminato dalle confezioni con gli ultimi iPhone.
Galaxy Buds Pro
In ordine di presentazione troviamo i nuovi auricolari true wireless, quest’anno aggiungono
la parola “Pro” e di Pro hanno davvero tanto. Le nuove Buds vanno a scontrarsi
direttamente con le AirPods Pro e le Pixel Buds visto che al listino prezzo costano 229 euro.
Gli auricolari sono in-ear e hanno un doppio driver, un driver da 11 mm per i bassi e un
driver secondario da 6.5 mm per gli alti; nessun’altra azienda ha investito così tanto per la
qualità audio. Sono disponibili (solo con dispositivi Samsung) audio a 360° e Dolby Atmos.
S21 e S21 +
Lo scorso anno Samsung ha avuto un notevole calo delle vendite della gamma S. Gli S20
erano troppo costosi rispetto alle prestazioni che offrivano. Quest’anno l’azienda
sudcoreana sembra essere partita col piede giusto. I Galaxy S21 hanno il gruppo
fotocamere incorporato nel frame in alluminio con un piccolo sbalzo. Le fotocamere non
emergono più in modo netto e danno un effetto più sobrio rispetto alla generazione
precedente. Il processore adottato su tutta la gamma è il nuovo Exynos 2100 con un
processo a 5nm e connettività 5G, sembra che a questo giro Samsung non
commercializzerà la variante con lo Snapdragon 888. Un’altra grande novità è nel display,
quest’anno tutti i modelli supporteranno il refresh a 120Hz adattivo. I due display sono
rispettivamente da 6,2 e 6,7 pollici con risoluzione Full HD e il retro è in materiale plastico
per rendere il telefono più leggero. La fotocamera principale (wide) è da 12 MP, quella
ultra-grandangolare da 12 e c’è un teleobiettivo da 64 MP lo Space Zoom arriva a 30X; un
reparto molto competitivo.
Quest’anno è proprio Ultra.
Con i due nuovi S21 è stata presentata anche la variante Ultra (come di S20). Stando alle
carte e al prezzo (1279 euro) è davvero una bestia sotto ogni punto di vista, rendendo così
“giustificabile” il prezzo così elevato. Lo schermo da 6,8 pollici ha una risoluzione Quad
HD+ (3.200 x 1.440 pixel) con una luminosità di picco di 1.500 nit. L’S21 Ultra è inoltre
equipaggiato di una batteria da 5000mAh; il reparto fotocamere inoltre vanta ben 4
sensori un sensore principale da ben 108 Megapixel con uno Space Zoom 100X che ora
sfrutta il doppio teleobiettivo 3X e 10X. Per la prima volta arriva la S Pen anche su un
dispositivo della serie S (Samsung ha deciso molto probabilmente di terminare la serie
Note). A differenza dei Note, però qui la S Pen è un accessorio esterno ma si può utilizzare
quella di un Galaxy Note o Galaxy Tab anche se la S Pen dell’S21 non è Bluetooth come
quella degli ultimi Note, quindi niente Air Action (per il momento).

CRONACA