Castellammare: 29 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, anche un bambino di 3 anni

Redazione,  

Castellammare: 29 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, anche un bambino di 3 anni

Cimmino: le scuole elementari e dell'infanzia di Castellammare resteranno aperte. Ecco le linee guida

La Regione Campania e l’Asl Na 3 Sud hanno comunicato che sono 29 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al coronavirus (Covid-19) oggi 3 febbraio 2021.

20 di essi presentano sintomi lievi della malattia, i restanti sono asintomatici. Tra i nuovi contagiati ci sono un piccolo di 3 anni e due ragazzi di 15 e 17 anni. Sono stati lavorati complessivamente 211 tamponi. Risulta 1 solo cittadino guarito, un 43enne.  Il sindaco Gaetano Cimmino ha anche comunicato i dati sugli attuali positivi dal 1 gennaio 2021 ad oggi.

“Aggiorniamo in questo momento anche il dato degli attuali positivi in città a partire dal 1 gennaio 2021. Tale decisione è scaturita da diversi ordini di fattori. Ogni ente comunale ha cercato di mettere ordine nei propri dati, specie se si tratta di territori di medie e grandi dimensioni, con l’esplosione della seconda ondata dell’emergenza sanitaria. Sul flusso proveniente dalla Protezione civile della Regione Campania e dall’Unità Operativa di Prevenzione Collettiva (Uopc) del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Na 3 Sud hanno influito comprensibilmente le nuove direttive provenienti dalle autorità nazionali. In particolare la circolare del ministero della Salute del 12 ottobre 2020, riguardante la fine del periodo di isolamento domiciliare fiduciario al 21esimo giorno dall’esecuzione del primo tampone che ha dato esisto positivo, ha creato una distorsione nella comunicazione dei guariti.

L’Asl ha riscontrato la nota inviata pochi giorni fa non inserendo il numero da noi richiesto degli attuali positivi ma specificando che il flusso viene alimentato con la notifica di caso accertato per ogni singolo caso (positivo) ed il modello compilato di fine quarantena per ogni singolo caso (guarito). L’indice Rt, invece, non è disponibile a livello territoriale locale e si sono registrate crescenti difficoltà ad aggiornare la rete dei contatti e la mappa di trasmissione della malattia.

Una risposta, ovviamente, che non ci soddisfa in pieno ma che conferma anche la nostra volontà di mantenere una efficace e leale collaborazione istituzionale. Non ci soddisfa perché oggi è fondamentale concentrarsi sul dato degli attuali positivi di ogni singolo Comune, poiché è su tale numero che si basa gran parte delle decisioni in merito all’applicazione delle misure restrittive sui territori.

Riferendoci perciò al periodo dal 1 gennaio al 3 febbraio 2021, gli attuali positivi in città sono 352. Dal 1 gennaio Regione ed Asl ci hanno comunicato complessivamente 608 positivi mentre i guariti sono 256. Specifichiamo che il dato dei nuovi positivi ha sempre riguardato i “primi positivi”, ovvero cittadini che presentano positività al virus per la prima volta, e che non vengono mai conteggiate le eventuali successive positività ai tamponi di controllo.”

CRONACA