Covid: nuova impennata dei contagi a Torre del Greco, chiusa scuola per l’infanzia

Redazione,  

Covid: nuova impennata dei contagi a Torre del Greco, chiusa scuola per l’infanzia

Covid: 10 positivi a scuola, il sindaco di Torre del Greco chiude la sede centrale

TORRE DEL GRECO – Ancora un’impennata nei casi di contagi da Covid-19 a Torre del Greco , città che torna ad avvicinarsi a quota 500 in quanto a cittadini attualmente positivi. A comunicarlo è il sindaco della città vesuviana, Giovanni Palomba, che al termine del consueto aggiornamento al Centro operativo comunale ha fatto sapere che nelle ultime 24 ore sono stati riscontrati da Asl Napoli 3 Sud e unità di crisi regionale 34 nuovi casi di tampone positivo, a fronte di tre guarigioni. Sulla scorta di questi dati, schizza a 490 il numero degli attuali contagiati a Torre del Greco, 25 dei quali risultano ricoverati presso strutture ospedaliere.

Si allunga l’elenco delle scuole chiuse a Torre del Greco a causa dei contagi da Covid-19. Dopo il plesso Conte di via Santa Maria la Bruna e la sede centrale dell’Angioletti, anche la scuola per l’infanzia del plesso Giovanni Paolo II è stata chiusa dalla dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Giocamo Leopardi, Olimpia Tedeschi. È la stessa preside a spiegare, in una nota pubblicata anche sul sito internet della scuola e rivolta a genitori e docenti, che le attività didattiche per la scuola dell’infanzia presso la struttura di via Curtoli ”sono sospese fino al 5 febbraio incluso, in via precauzionale e per consentire sanificazione delle aule e degli spazi scolastici”. ”Le attività – precisa la preside – riprenderanno regolarmente lunedì 8 febbraio”.

CRONACA